Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Giugno - ore 21.46

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Una stele per le vittime di Beslan, la proposta approda in consiglio comunale

Nella prossima seduta sarà discussa la mozione presentata da Rampi, Spilamberti e Ponzanelli per ricordare la strage del 2004.

la solidarietà di Sarzana alla città russa
Una stele per le vittime di Beslan, la proposta approda in consiglio comunale

Sarzana - Val di Magra - Lunedì 10 giugno tornerà a riunirsi il consiglio comunale di Sarzana, chiamato – fra gli altri punti – a discutere anche la mozione congiunta presentata da una parte della maggioranza e relativa “alla promozione di iniziative volte al ricordo e alla solidarietà nei confronti della città di Beslan”. Nel documento firmato da Rampi (Fratelli d'Italia), Spilamberti (Lega) e Luca Ponzanelli (Lista Toti) il riferimento è alla strage successiva all'assedio della scuola russa nella città dell'Ossezia del Nord, “che – scrivono – fu occupata da 32 terroristi composti da fondamentalisti islamici e separatisti ceceni”.
La mattina del primo settembre 2004 infatti il gruppo occupò la struttura e per cinquantadue ore tenne in ostaggio circa 1.200 persone fra bambini, personale scolastico e genitori. Fino al tragico epilogo – ad oggi non ancora chiarito del tutto – nel quale persero la vita 331 persone, per quello che è diventato il più grave attentato mai avvenuto in Russia.

“Nonostante la vicenda avesse destato un notevole clamore mediatico – scrivono oggi i consiglieri – l'attenzione dell'opinione pubblica sugli accadimenti di quei giorni è andata nel tempo sensiibilmente diminuita. E' invece fondamentale richiamare la sensibilità e il ricordo della cittadinanza su una tragedia che non può non toccare le coscienze di ognuno di noi: è importante confermare con forza la vicinanza alla popolazione di Beslan e a tutte le famiglie colpite. È altresì importante – aggiungono Rampi, Spilamberti e Ponzanelli – celebrare e affermare la vicinanza al popolo russo e alla città di Beslan, oltre lo spirito di fratellanza che può e deve unire le due popolazioni, contro ogni forma di terrorismo e violenza, ancor di più se perpetrati nei confronti di bambini”. Per i promotori della mozione può essere “la prima di una serie di iniziative in grado di coltivare i rapporti tra la città di Sarzana e Beslan, oltre che la Federazione Russa” e “onorare la tradizione di Sarzana come città della pace e dell'incontro”, un “ponte di dialogo e apertura in un momento in cui si accumulano tensioni internazionali, riparte la corsa agli armamenti e ritornano le barriere fra le Nazioni europee”. La mozione impegna quindi il sindaco a posizionare una stele in ricordo dei bambini in un giardino pubblico o nei pressi di una scuola, invitando alla cerimonia le autorità russe ed Ennio Bordato, autore di numerosi libri e presidente della onlus “Aiutateci a salvare i bambini”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News