Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 20 Luglio - ore 09.07

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Una professionista per la corsa sarzanese del centrodestra

Rush finale per Toti, Lega e sodali: ora serve un nome. E sembra davvero caldo quello di Cristina Ponzanelli, avvocato 41enne molto attiva nell'associazionismo.

la novità
Una professionista per la corsa sarzanese del centrodestra

Sarzana - Val di Magra - Ci siamo: questo è il fine settimana del candidato del centrodestra a Sarzana. E va bene che anche il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, a suo tempo fu scelto all'ultimo, ma il tempo oramai stringe: al voto del 10 giugno manca una cinquantina di giorni, e tutte le altre forze politiche, eccezion fatta per il raggruppamento delle sinistre - a proposito: la gauche dovrebbe quagliare nella prima metà della prossima settimana -, i loro candidati ce li hanno e sono alle prese con la campagna elettorale, destinata a infiammarsi dopo l'ultimo consiglio comunale della legislatura, in programma il 28 aprile (sul tavolo, bilancio e dintorni).

Ma chi schiereranno a Sarzana Toti, Giampedrone, Lega e soci? Con quale cavallo proveranno a prendere l'ultimo grande baluardo spezzino del centrosinistra? Nomi, fin qui, se ne sono fatti. Non pochi, ma nessuno è sembrato mai avere tutte le carte in regola. Tuttavia, adesso ne circola uno - il primo femminile tra quelli tirati in ballo - che potrebbe proprio essere quello sul quale trovare la classica quadra: Cristina Ponzanelli. Avvocato classe 1976, la professionista, residente a Sarzana, è persona molto attiva nell'associazionismo, fronte che l'ha vista collaborare con l'amministrazione per l'iniziativa benefica 'SMAile – La piazza dei bambini', dedicata alla raccolta fondi per la ricerca sulla Sma, atrofia muscolare spinale.

Un nome della società civile, quindi, quello di Cristina Ponzanelli - che in politica sarebbe all'esordio -, capace di compattare il centrodestra senza 'spaventare' altri segmenti di elettorato - anzi, facendo probabilmente breccia. Una figura che, dopo gli exploit di Stefania Pucciarelli e Manuela Gagliardi, volate a Roma (anche se la seconda ha tenuto un assessorato alla Spezia), potrebbe portare avanti la primavera spezzina al femminile del centrodestra. Gli altri nomi? Il più caldo, fino a pochi giorni fa, restava quello dell'avvocato ex Margherita Gino Ambrosini, ma il suo 'peccato originale' - aver fatto a lungo il vice sindaco con il centrosinistra - non è mai piaciuto, per usare un eufemismo, all'anima più di destra della coalizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News