Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Agosto - ore 21.53

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Trecento in piazza a Sarzana per l'accoglienza: "Restiamo umani" | Video

Cittadini, partiti e istituzioni sotto il Comune.

Trecento in piazza a Sarzana per l'accoglienza: "Restiamo umani"

Sarzana - Val di Magra - Tra le duecento cinquanta e le trecento persone hanno aderito oggi pomeriggio a Sarzana alla manifestazione nazionale 'L'Italia che resiste', indetta per lanciare un messaggio contro le politiche dell'attuale governo in materia di immigrazione. Una buona riuscita per l'appuntamento sarzanese, tenutosi di fronte al Comune, durato oltre un'ora e coinciso con l'inasprirsi della pioggia. Il nutrito gruppo ha animato il presidio con parole e motti per l'accoglienza e la solidarietà, scandendo forte e chiaro un sentito “Restiamo umani”. Nonostante l'appello nazionale invitasse partiti e associazioni a partecipare senza remore con i loro vessilli e simboli, questi sono tuttavia rimasti nei cassetti. Non che mancassero volti di associazionismo, politica e istituzioni. C'erano, tra i tanti, consiglieri comunali ed esponenti Pd (tra questi, l'ex assessore Baudone, il consigliere regionale Michelucci, il grande animatore della manifestazione Bufano e l’ex senatore Caleo), volti della sinistra come il già assessore e consigliere Paolo Zanetti, di Sinistra italiana, alcuni rappresentanti del Partito comunista italiano o gli alfieri locali dell'area civica progressista di recente formazione (Battistini, Fantini, Forcieri, Mione) riconducibile sotto le sigle Avantinsieme, Italia in Comune, Liberamente Liguria, Sarzana per Sarzana. Questi ultimi in una nota precisano di ritenere “nopportuno associare a questa manifestazione, che ha carattere nazionale, argomenti locali che, indipendentemente dalla loro importanza e condivisibilità, devono avere percorsi e strumenti del tutto differenti. Quella di oggi è una manifestazione importante che deve essere valorizzata e non strumentalizzata. La questione Arci, per esempio, deve essere trattata in altre sedi e con altre tempistiche. Questo pomeriggio è necessario concentrarci su un obiettivo di estrema importanza: i più deboli”. Alcuni sindaci ed esponenti delle amministrazioni della Val di Magra (Arcola, Castelnuovo, Luni, Santo Stefano), dopo essersi mobilitati nelle ore precedenti tra le mura amiche, sono scesi nella capitale della vallata per unirsi al coro sarzanese: tra questi i primi cittadini Orlandi, Sisti e Montebello.

N.Re

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Video

02/02/2019 - "Restiamo umani", trecento in piazza a Sarzana per l'accoglienza


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News