Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Agosto - ore 22.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Trasferimento Sabbadini, Battistini: "Attendere che magistratura faccia chiarezza"

Dopo la questione sollevata da Mione in consiglio comunale, il consigliere chiede alla Regione di fermare le trattative.

presentata un'interrogazione in regione
Trasferimento Sabbadini, Battistini: "Attendere che magistratura faccia chiarezza"

Sarzana - Val di Magra - "L’inchiesta in ASL5 ha toccato una questione molto dibattuta a Sarzana: l’acquisizione da parte di un privato della struttura in costruzione davanti all’Ospedale San Bartolomeo". Così il consigliere regionale Francesco Battistini in merito alla discussione affrontata nell'ultimo consiglio comunale di Sarzana circa il trasferimento della Sabbadini (QUI). "Nelle carte - prosegue l'esponente di Rete a sinistra/Liberamente Liguria - sarebbero emerse delle forti pressione sui vertici aziendali per condurre in porto l’operazione. Ricordiamo che lo stabile è stato interamente finanziato con soldi pubblici e prevedeva la realizzazione di una RSA, a piano terra, e di un hospice, per i pazienti terminali, al primo piano".

"Nell’aprile del 2017, a struttura quasi ultimata, Coopselios si inserisce nella vicenda e invia ad ASL5 una proposta spontanea per acquisire la gestione venticinquennale dell’edificio prospiciente il San Bartolomeo. Il progetto prevede un adeguamento dello stabile alle esigenze operative di Coopselios, attraverso un investimento di circa 4,5 milioni di euro, e il trasferimento completo dell’attuale residenza per anziani Sabbadini".

"Al di là della questione trasferimento - aggiunge Battistini - che ci ha sempre visti contrari, perché colloca i nostri anziani in un contesto a nostro avviso alienante e poco idoneo, oggi c’è un elemento di novità che deve essere affrontato, con urgenza.
Il Consigliere Paolo Mione in Consiglio a Sarzana ha giustamente sollevato la questione. Prima di concentrarci sul merito dell’operazione, in questo momento, è necessario fermare tutto. Non è possibile non solo procedere ma addirittura pensare di farlo almeno fintanto che la Magistratura non faccia chiarezza sulla vicenda. Per questo, in pieno accordo con quanto fatto da Mione, presenteremo in Consiglio regionale un’interrogazione con la quale chiederemo che la Regione imponga uno stop ad ASL5".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News