Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 04 Luglio - ore 17.04

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sisti: "Io contraria al biodigestore fin dal primo giorno"

santo stefano magra

Sarzana - Val di Magra - "La mia posizione in merito alla realizzazione di un biodigestore a Saliceti è stata di piena contrarietà sin dal primo momento. Una posizione che ho ribadito anche in occasione della partecipata assemblea tenutasi lunedì scorso alla ex Vaccari e che porterò coerentemente avanti". Così Paola Sisti, primo cittadino di Santo Stefano Magra, sgombra il campo da dubbi sulla sua posizione: "A chi chiede a me e all'amministrazione di agire con azioni concrete e atti ufficiali preme ricordare che questi non sono mancati né mancheranno in futuro. Con delibera di giunta del 26 ottobre 2018 abbiamo dato l'incarico per il ricorso al Tar contro il Piano rifiuti approvato dal consiglio provinciale e con delibera di giunta del 9 marzo 2019 è stato conferito incarico a un legale per controllare passo dopo passo gli sviluppi della vicenda biodigestore. Ora siamo pronti a fare ricorso anche contro il progetto, via non intrapresa in precedenza in quanto il progetto – ottenuto grazie a un recente accesso agli atti in Regione - ancora non era stato presentato. Sempre a proposito di atti concreti, segnalo la lettera inviata a Recos il 3 maggio scorso in cui si chiedono lumi in merito al 'ristoro ambientale' proposto dalla società – e da noi rifiutato - sottolineando l'unilateralità della condotta dell'azienda e la mancanza di chiarimenti sugli sviluppi impiantistici che giustificherebbero il menzionato ristoro. Nella lettera, inoltre, si rammenta a Recos la posizione di contrarietà al digestore a Saliceti espressa dal consiglio comunale di Santo Stefano Magra in più occasioni, l'ultima delle quali è stato il consiglio comunale straordinario del settembre 2018 dal quale è uscito un 'no' unanime alla realizzazione dell'impianto nel sito vezzanese".

"Il prossimo 15 maggio - prosegue Sisti - porterò inoltre le ragioni della contrarietà al digestore anche all'assemblea convocata presso la sede di Acam, nel corso della quale sarà illustrato appunto il nuovo polo di trattamento rifiuti.
Nel rimarcare la mia vicinanza e solidarietà alla mobilitazione del cittadini, e confermando la disponibilità ad accogliere le figure da loro proposte quali consulenti di Palazzo civico, evidenzio anche la mia soddisfazione nel notare la trasversale e compatta contrarietà al digestore a Saliceti da parte delle forze politiche santostefanesi, sperando che mantengano tale posizione anche in un prossimo futuro, quando sarà necessario far sentire la voce del territorio con enti e in sedi quali Provincia della Spezia e Regione Liguria".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?














Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News