Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 03 Dicembre - ore 16.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sansa replica a Tedeschi: "Non tutti i candidati hanno mancato di attenzione ai Parchi"

Sansa replica a Tedeschi: "Non tutti i candidati hanno mancato di attenzione ai Parchi"

Sarzana - Val di Magra - Gentile Pietro Tedeschi,
ho letto con attenzione la sua lettera ai candidati presidenti della Regione Liguria.
Credo che l'ultima cosa che si possa dire del sottoscritto sia che abbia mancato di attenzione al tema dei Parchi, a cominciare proprio da Montemarcello, dove sono stato anche durante questa campagna elettorale. Lo testimoniano comunicati, prese di posizione, partecipazione a incontri e convegni, anche negli ultimi giorni.
In merito alle sue considerazioni iniziali, e cioè ad azioni per sanare situazioni di grave impatto ambientale (le 43 discariche) e di presenze incompatibili con le finalità del Parco, posso assicurare la totale attenzione che metterò su queste vicende se dovessi assumere l’incarico di governare questa regione.
In merito ai punti proposti:
1. Intendo dare ai parchi liguri un ruolo centrale nelle politiche di governo del territorio. Un ruolo in questo senso lo possono avere i piani dei parchi, si tratti di applicarli o di realizzare il loro aggiornamento come prescritto dalle leggi.
2. Il parco nazionale interregionale è secondo me la condizione migliore sia per una politica integrata dei territori ricadenti nelle aree parco, sia come veicolo di finanziamenti e progetti per lo sviluppo sostenibile
3. È ovvio che problematiche di grande importanza, come quelle indicate nella prima parte della Sua lettera necessitano di una programmazione straordinaria che ricerchi finanziamenti e risorse per essere messa in campo, naturalmente applicando il principio di “chi inquina paga” in quelle aree di attività economiche che hanno prodotto un danno territoriale che necessita di adeguate e profonde bonifiche.

Con i più cordiali saluti.

Ferruccio Sansa

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News