Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Agosto - ore 20.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Salvini vuole l'elezione diretta del Presidente della Repubblica

In mezzo migliaio a Sarzana per il comizio del leader leghista in Piazza Matteotti. "Pronti a raccogliere le firme in tutta Italia. Da Mattarella abbiamo ricevuto solo dei no".

ANCORA TONI ALTI
Salvini vuole l'elezione diretta del Presidente della Repubblica

Sarzana - Val di Magra - "In un momento di crisi, quando già c'è poco, i contributi per gli asili, le case popolari, gli aiuti economici vanno dati prima agli italiani. Devono sbarcare sempre meno clandestini e ne devono essere espulsi sempre di più". Un Matteo Salvini fugace ma carico a mille ha arringato oggi in Piazza Matteotti a Sarzana oltre cinquecento tra militanti e simpatizzanti arrivati da tutta la provincia. Al suo fianco la senatrice del Carroccio Stefania Pucciarelli e Cristina Ponzanelli, candidata sindaco del centrodestra alla quale il Capitano è venuto oggi a tirare la volata. Un passo dietro, il governatore Giovanni Toti, l'assessore Giacomo Giampedrone e gli altri volti noti dell'alleanza che governa la Regione da tre anni.

"Abbiamo provato in ogni modo a fare un governo, ma fin qui abbiamo ricevuto solo dei no, no e no. No a un governo di centrodestra, no a un governo con i Cinque stelle. Sempre e solo no da Mattarella. Porteremo in tutta Italia e anche a Sarzana dei gazebo per raccogliere firme e chiedere l'elezione diretta del Presidente della Repubblica. Non vogliamo governi da Marte, vogliamo governi espressione del voto degli italiani. Inaccettabile un no a un ministro perché non piace a Berlino", dice il leader in una piazza presidiata da Polizia, Carabinieri e Guardia di finanza
Alle porte, la festa della Repubblica. "C'è ben poco da festeggiare, e forse dobbiamo chiedere il permesso alla Merkel o a Macron". Salvini ha infine espresso l'auspicio di tornare a Sarzana da presidente del consiglio. "O almeno da ministro degli Interni, così facciamo un po' di pulizia".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Matteo Salvini a Sarzana Archivio CDS


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News