Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 27 Novembre - ore 21.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Rotonda Piazza San Giorgio, Casini: "Fase sperimentale costata 25mila euro, vedremo il totale"

"doveva essere pronta a inizio 2020"
Rotonda Piazza San Giorgio, Casini: "Fase sperimentale costata 25mila euro, vedremo il totale"

Sarzana - Val di Magra - "Mi fa piacere che ancora una volta l’interrogazione presentata dalla sottoscritta (QUI) sia stata funzionale a far luce sull’infinita vicenda della Rotatoria di piazza San Giorgio e ad affidare, oggi, un nuovo incarico". Lo afferma Beatrice Casini, capogruppo di Siamo Sarzana, che aggiunge: "Per contro mi spiace constatare che pur non essendoci stata da parte mia alcuna nota polemica all’interno dell’interpellanza, (e avrei potuto far presente la mancata progettazione di quella rotatoria oltre che alla tardiva assegnazione dei lavori alla ditta incaricata) l’assessore Torri si metta subito in guardia(qui). Il consigliere può e deve chiedere informazioni circa l’attività amministrativa, e’ lecito, se non doveroso. Capisco sia da loro più apprezzato il silenzio, l’omertà o la rassegnazione... ma Torri deve sapere, allora, che di fronte ha la persona sbagliata".

"Nell’interrogazione - prosegue Casini - non ho discusso della funzionalità di quella rotatoria, tantomeno espresso un mio pensiero personale sulla bellezza estetica di quell’opera. Ho solo chiesto tempi certi perché la fase di sperimentazione sarebbe dovuta terminare all’inizio del 2020 con la realizzazione dell’opera definitiva.. e siamo quasi al 2021 ancora in fase sperimentale, e perché l’amministrazione fino ad oggi non ha dato alcuna notizia ne sui tempi ne tantomeno sui futuri interventi. Non vorrei infine che la Pandemia covid, che purtroppo sta investendo tutto il mondo e quindi anche la nostra città, venga nuovamente utilizzata a piacimento come scusa jolly per mascherare l’improvvisazione con cui questa città viene quotidianamente governata.
Gli uffici comunali non hanno mai smesso di lavorare, le ditte neppure e la città durante il periodo estivo ha continuato ad essere amministrata come se il virus non fosse mai esistito. ( Sono solo di qualche giorno fa le numerose foto, rigorosamente di primi piani, dell’asfaltatura di qualche metro di strada... quindi non prendiamoci in giro.). Se poi l’assessore desidera sapere il mio pensiero lo rassicuro subito confermando che non è cambiato: Ritengo che quell’opera, così com’e’, e dal punto di vista estetico, sia uno scempio: NewJersey di plastica che formano una specie di rotatoria di 2mq, strisce gialle perenni e 51 parapedonali bianchi e rossi che costeggiano la carreggiata rovinando uno degli accessi più caratteristici del centro storico cittadino. La fase sperimentale ci è costata più di 25000 euro, senza tener conto della spesa dei parapedonali, adesso aspettiamo di fare la somma con l’opera definitiva, quando arriverà. Mi aspetto risposte, sia sui tempi sia sulla regolarità dei passaggi pedonali, oltre che sul senso unico di Viale XXI Luglio".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News