Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Maggio - ore 21.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Rosy Bindi ricorda Moro, Sala della Repubblica gremita

Rosy Bindi ricorda Moro, Sala della Repubblica gremita

Sarzana - Val di Magra - Un pubblico folto ed attento ha assistito ieri sera a Sarzana alla lectio magistralis di Rosy Bindi sulla vita, il pensiero, l'opera e l'eredità politica di Aldo Moro, ricordato nel quarantesimo anniversario del suo martirio.
La relatrice ha ripercorso con partecipe passione e ricchezza di riferimenti le tappe principali della vicenda umana e politica dello statista pugliese: dalla semiclandestina formazione politica nell'Azione Cattolica e nella Fuci durante il Fascismo alla formazione accademica nel diritto penale e nella filosofia del diritto; dal ruolo decisivo svolto insieme agli altri 'professorini' cattolico-democratici (Dossetti, Fanfani, La Pira) nell'Assemblea Costituente all'ideazione e alla paziente costruzione del primo centrosinistra all'inizio degli anni 60'; dalla stagione delle riforme all'intuizione della solidarietà nazionale soffocata nel sangue dalle Brigate Rosse con l'ormai accertato coinvolgimento di servizi segreti stranieri e di quelli deviati italiani.
E poi le responsabilità della guida della Democrazia Cristiana sul modello di De Gasperi che la aveva definita ''un partito di centro che guarda a sinistra, fondato su di una sorta di laburismo cristiano'' e quelle di governo al Ministero degli Esteri, esercitate con convinto europeismo e un'attenzione al Mediterraneo mai più coltivata con altrettanta determinazione.
Tutto sempre profeticamente animato da una solida fede cristiana, che ispirava la sua azione politica ai principio del 'non appagamento' e della attenzione per l'altro e per il diverso.
Fra i presenti all'incontro (oltre un centinaio), introdotto da Marcello Delfino e da Francesca Castagna del Circolo Scoppola che lo ha organizzato, molti esponenti della tradizione del cattolicesimo democratico, sindaci, amministratori ed ex amministratori provenienti da tutta la provincia ma anche molti giovani e persone di origine politica diversa ma comunque attratte dell'attualità del messaggio di Moro, la cui capacità 'profetica' e la cui vocazione al dialogo - ha detto Rosy Bindi - sarebbero preziose anche nell'incertezza, nelle contraddizioni e nella 'politica urlata e prevaricatrice' di oggi.

Paolo Bufano
Circolo P.Scoppola - La Spezia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rosy Bindi a Sarzana Archivio CdS


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News