Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Luglio - ore 16.52

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ridolfi: "Asfaltature elettorali", Montebello: "Fondi del Ministero, lavori da avviare entro il 15"

Botta e risposta social fra i due candidati, l'esponente del centrodestra: "Strade indecenti", il sindaco: "Abbiamo rispettato indicazioni del Ministero dell'Interno".

castelnuovo al voto
Ridolfi: "Asfaltature elettorali", Montebello: "Fondi del Ministero, lavori da avviare entro il 15"

Sarzana - Val di Magra - “Le strade di Castelnuovo sono in una condizione che definire indecente è dir poco, non sono sicure e non sono comode, non sono adatte né a guidare né a passeggiare perché sono un pericolo sia per coloro che vanno in macchina che per coloro che passeggiano”. Così Matteo Ridolfi, candidato sindaco del centrodestra con “Castelnuovo cambia”, il quale oggi tramite un video pubblicato sulla propria pagina Facebook ha attaccato il sindaco Montebello in merito alla situazione delle strade e l'avvio di asfaltature nel centro storico. “Le strade di Castelnuovo – ha sottolineato - diventano soprattutto un pretesto per far vedere quello che in 5 anni non si è saputo fare. L'asfalto “elettorale” è la cosa più anacronistica che un'amministrazione elettorale ma è anche un'offesa perché presuppone il fatto che siamo tutta gente con l'anello al naso che si può manipolare e raccontare quello che si vuole. Non è tanto fare qualcosa negli ultimi giorni ma prendere in giro le persone”.

Immediata, tramite la stessa piattaforma, la replica degli avversari di centrosinistra “Uniti per Castelnuovo Daniele Montebello sindaco”. “Perché gli asfalti nel mese di maggio? - si legge - perché il Comune di Castelnuovo ha ricevuto un finanziamento nazionale di 70.000 €, come gli altri Comuni della medesima popolazione, per opere di messa in sicurezza. Tali lavori dovevano essere avviati tassativamente entro il 15 maggio 2019, pena la revoca del contributo. Nessuna strampalata trovata elettorale quindi, solo il rispetto delle indicazioni ricevute dal Ministero dell’Interno. O qualcuno avrebbe preferito restituire quei soldi?”. Al post viene allegata anche la documentazione relativa al finanziamento del Ministero dell'Interno che indica come “Gli enti beneficiari sono tenuti ad iniziare l'esecuzione dei lavori entro il 15 maggio 2019” mentre una slide riepiloga i lavori sulla viabilità svolti dal 2015 ad oggi dall'amministrazione che ha investito – come si legge nella tabella - in asfaltature per un totale di 451.113,03 euro, interventi ai quali si sono aggiunti quelli realizzati da altri enti come Acam, Enel e Telecom.

Quindi la contro replica di Ridolfi: “Per le strade come nella comunicazione spesso le toppe sono peggio delle buche! L’assessore uscente oltre a confermare che la data dell’asfaltatura è pura propaganda elettorale (il via libera per rifarle è arrivato a Gennaio 2019) pubblica una tabella fatta in casa dove si legge una SPESA di 400.000€ per asfaltare le strade di Castelnuovo. Le strade sono piene di buche, ci chiediamo come e dove siano finiti questi soldi. Ai castelnovesi oltre al danno causato dai buchi è toccata anche la beffa dei soldi buttati”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News