Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Giugno - ore 21.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Proprietà attacca Montebello sul nuovo consultorio, il sindaco replica

Bello: "Su terreno adiacente non abbiamo ricevuto proposte", la risposta: "Polemica fuori luogo visto che suo figlio è candidato in un'altra lista".

Sarzana - Val di Magra - "Da alcune settimane siamo venuti a sapere dalla stampa locale che l’ASL5 ha ufficializzato l’avvio della ristrutturazione dell’ex consultorio di sua proprietà, sito in Castelnuovo Magra, da destinare a “centro diurno per i disturbi dello spettro autistico ed altre patologie neurologiche” e che “il Comune si è impegnato a cedere in comodato gratuito le aree esterne all’edificio … e ha deciso di destinare i terreni ed aree verdi pertinenziali ad attività complementari”. Peccato che queste aree, definite pertinenziali, non siano di proprietà né dell’ASL5 né del Comune, cioè il Comune ha preso una decisione senza neppure consultare la Proprietà”. Così Francesca Maria Bello, titolare delle aree, che aggiunge: “Evidentemente in campagna elettorale serviva dare questo segnale e solo in data 21/05/2019 un rappresentante dell’ASL5 ha avuto un contatto diretto con la Proprietà. Il terreno adiacente all’ex consultorio, proprietà privata, è stato impropriamente promesso dal Sindaco come campo ludico in prospettiva della prossima ristrutturazione del medesimo immobile. Sempre (come vox populi) addirittura il Sindaco avrebbe già ringraziato la Proprietà in un “comizietto” tenuto in un bar del luogo, ma la Proprietà non ha ancora ricevuto una proposta formale e pertanto la stessa non ha ancora preso nessuna decisione ufficiale”.

Interpellato in proposito il sindaco Daniele Montebello replica: “Nell'ambito del comizio a cui fa riferimento la professoressa Bello nel suo intervento ho semplicemente spiegato alcune circostanze relative alla "mattonaia", ovvero l'edificio in mattoncini rossi, a fianco della Chiesa del Sacro Cuore, recentemente demolito, sempre della medesima proprietà. Nell'ambito di quell'intervento urbanistico è stato ceduto al Comune di Castelnuovo Magra un terreno, nelle immediate vicinanze dell'ex Consultorio, con delibera n. 56 del 19 aprile scorso e atto notarile del 16 maggio scorso. Quel terreno potrà essere utile agli scopi del futuro centro per l'autismo.
Per quanto riguarda altri terreni confinanti se ne potrà parlare nei modi e nelle sedi opportune. Ho trovato però questa polemica – conclude - particolarmente fuori luogo, soprattutto considerando la candidatura del figlio della Sig.ra Bello in una lista avversa alla mia. Che sia soltanto un caso?”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News