Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Febbraio - ore 09.52

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ponte sul Calcandola, Sarzana Popolare: "Politica concreta per il bene comune"

Ponte sul Calcandola, Sarzana Popolare: "Politica concreta per il bene comune"

Sarzana - Val di Magra - Era l’undici maggio quando in piena campagna elettorale presentammo alla bocciofila la nostra visione della politica: analizzare un problema, cercare una soluzione, lavorarci sopra, confrontarsi senza preclusioni con la cittadinanza e concretizzare l’idea. L’idea quel giorno era il ponte sul Calcandola presentato da Sarzana Popolare raccogliendo le richieste della cittadinanza e le proposte portate avanti negli anni dal Comitato Sarzana che Botta e dal movimento di Valter Chiappini.

Lo immaginammo come progetto ancor prima che come vessillo da campagna elettorale, per trovare una soluzione ad un quartiere nato e cresciuto con una vocazione residenziale prima e sportiva successivamente, ai piedi delle colline che circondano a città, in una invidiabile piana che accompagna il corso del Calcandola verso la foce. Un quartiere di grande potenziale bellezza ma soffocato dalla mancanza di una programmazione infrastrutturale che non si è mai adeguata al continuo sviluppo.

Sarzana Popolare raccolse e si fece promotrice delle continue richieste dei residenti e degli sportivi, richieste che per decenni la politica locale aveva preferito ignorare relegandole a promesse da campagna elettorale e discussioni da bar. Ed il timore dell’ennesimo bluff era nell’aria ma qualcosa stava realmente cambiando. L’assessore regionale Giampedrone ha saputo raccogliere la proposta e venne di persona a promettere il tanto agognato ponte quale soluzione principale ma non unica al disagio viario dell’intera area.
Dalla storica data della vittoria elettorale sono passati 6 mesi ed il sogno, per la prima volta, si avvia verso la sua realizzazione. Ieri il Sindaco Cristina Ponzanelli, l’assessore con delega all’urbanistica Barbara Campi e l’Ingegnere Roberto Vallarino della Società sarzanese ITEC hanno presentato il progetto di prefattibilità del Ponte e della nuova viabilità del quartiere Bradia. Due mesi di intenso lavoro che hanno visto impegnati Assessore Regionale, Sindaco, Assessore all'urbanistica e società ITEC lavorare insieme come solo una squadra vincente è in grado di fare. Un progetto che vedrà la luce nel 2019 quale reale e concreto avvio della città dello sport. Un approccio concreto alla politica che predilige il lavoro ai proclami. Non tutti i semi se li porta via il vento. Se il vento è un vento di cambiamento, i semi possono attecchire e dare vita al senso più alto del fare politica: lavorare per il bene comune. Grazie Sarzana.

Il Coordinamento Comunale di Sarzana Popolare

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News