Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 22 Aprile - ore 16.17

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Ponte Ceparana, Battistini: "Rischia di aggravare situazione Cisa"

Intervento di Francesco Battistini, consigliere regionale di Rete a Sinistra/Liberamente Liguria.

Ponte Ceparana, Battistini: "Rischia di aggravare situazione Cisa"

Sarzana - Val di Magra - Sulla bretella Ceparana-Santo Stefano ci siamo già espressi molte volte e sempre in maniera contraria. Un preconcetto?

Assolutamente no, la nostra è una posizione di merito, frutto dell’approfondimento su una questione che rischia di stravolgere la vita di un intero Comune, quello di Santo Stefano Magra, portare alla realizzazione dell’ennesima cattedrale nel deserto sul nostro territorio, produrre, certamente, una spesa ingente per le finanze pubbliche senza, peraltro, alcun risultato positivo apprezzabile per i flussi di traffico della Val di Magra e della provincia.

Del nostro stesso parere i Comitati cittadini che sono intervenuti in Commissione contro la proposta di deliberazione per modificare il piano del Parco del Magra e consentire l’avvio dell’opera.

Il dato rilevante però sta nella sintonia che riscontriamo, sull’argomento, con il Sindaco di Santo Stefano Magra, Paola Sisti, e la sua Amministrazione.

L’opera così com’è progettata non apporterà alcun beneficio al traffico tra Aulla e Sarzana, anzi rischia di aggravare ancor di più la situazione sulla Cisa portando su di essa ulteriore flusso.

In accordo con quanto abbiamo sempre detto anche noi, il Sindaco Sisti ha dichiarato che se la bretella dovesse essere connessa al quartiere della Macchia, così come previsto, non ci potrà che essere una ferma contrarietà a quell’opera.

La Macchia ha già, oggi, numerosi e seri problemi derivanti dall’eccessivo traffico veicolare pesante, dovuto all’area retroportuale e non ha bisogno di essere ulteriormente vessato.

Quei cittadini sono ostaggio di container e TIR e non meritano ulteriori nuovi disagi.

Quel ponte costerà 13 milioni di euro, una cifra esorbitante che neppure gli studi elaborati dal piano del traffico della Provincia della Spezia giustificano.

A preoccupare, poi, sono le opere di raccordo tra la bretella e la viabilità esistente.

A oggi non solo mancano i progetti ma, ovviamente, non ci sono neppure le coperture finanziarie per rendere utilizzabile quell’asse viario.

Chiarita finalmente la posizione del Comune di Santo Stefano potremmo procedere, con serenità, a pensare ad una soluzione davvero efficace per risolvere i numerosi problemi di traffico che affliggono Val di Magra e bassa Val di Vara.

Saremo, come sempre, disponibili a collaborare alla stesura di progetti concreti, sostenibili e realmente utili ai cittadini.

Francesco Battistini
Consigliere Regionale
Rete a Sinistra/liberaMENTE Liguria

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News