Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Gennaio - ore 21.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Pizzuto lascia Sarzana Popolare, passa a Fratelli d'Italia

Altro avvicendamento nella maggioranza sarzanese, l'ormai ex capogruppo si unisce a Carlo Rampi: "Pizzuto è uomo di grande spessore culturale e professionale". Precetti resta nei popolari.

lunedì ufficializzazione in consiglio
Pizzuto lascia Sarzana Popolare, passa a Fratelli d'Italia

Sarzana - Val di Magra - In attesa delle decisioni del sindaco Ponzanelli sul probabile rimpasto all'interno della sua giunta, il sempre fluido consiglio comunale di Sarzana registra oggi un altro movimento all'interno della maggioranza. Il capogruppo Andrea Pizzuto lascia infatti Sarzana Popolare e il gruppo civico che nel 2018 aveva dato una grossa mano all'affermazione del centrodestra, per Fratelli d'Italia dove lo attende il presidente Carlo Rampi e uno schieramento in netta crescita anche nel nostro territorio come confermato anche dalle ultime regionali.

“Pizzuto è uomo di grande spessore - afferma Rampi - culturale e professionale, e di esperienza politica risalente (fu già candidato a sindaco del centrodestra nella nostra città nel 2005). E’ uomo rappresentativo del mondo associativo, ed ha ricoperto la carica di Presidente Nazionale di ADMO, di cui ha fondato la sezione della Val di Magra. E’ stato presidente della locale sezione del Rotary Club. Attualmente ricopre anche la carica di Presidente del Consiglio d’Istituto del Liceo cittadino. Da sempre con Pizzuto è in essere un sodalizio che si manifesta, senza remore, in tutte quelle pratiche che hanno a comune denominatore il sentimento nazionale ed identitario. E’ uomo - aggiunge Rampi - di grande moderazione ma di indiscutibile senso della Patria e dell’Onore. Di tradizione familiare liberale, ha sempre manifestato grande attenzione nelle questioni sociali cittadine esprimendo posizioni del tutto condivisibili e sovrapponibili a quelle che ispirano l’azione politica di Fratelli d’Italia. La comunità politica della destra di Sarzana ed i sostenitori di Fratelli d’Italia, sulle indiscrezioni che anticipavano la scelta di campo del consigliere Pizzuto, avevano già manifestato unanime e convinto entusiasmo per una opportunità di crescita, qualitativa prima che quantitativa, del gruppo di Fratelli d’Italia”.

Rimarrà invece in Sarzana Popolare Riccardo Precetti (con Gianluca Maggiari) tentato dalle lusinghe di Cambiamo ma deciso a portare avanti il progetto di Andrea Costa. La scelta di Pizzuto cambia, seppur di poco, gli equilibri all'interno di una maggioranza che in questi due anni e mezzo ha visto dimezzarsi la rappresentanza leghista – così come quella popolare che ha perso anche Mazzanti passata all'opposizione - e crescere, insieme a FdI, quella totiana dove ad agosto erano approdati Avidano e Spilamberti.
Un nuovo assetto, che sarà ufficializzato nel consiglio comunale in programma lunedì, che potrebbe aprire ora anche a cambiamenti – o ridistribuzione delle deleghe – all'interno della giunta dove è stato confermato dagli eventi anche Costantino Eretta, visto l'annuncio dei giorni scorsi della senatrice Pucciarelli che ha indicato Filippo Ivani come assessore sostituto di Medusei alla Spezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News