Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Gennaio - ore 14.22

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Pizzuto a Mazzanti: "All'orizzonte non ci sono poltrone né promesse"

"non è un fallimento"
Pizzuto a Mazzanti: "All'orizzonte non ci sono poltrone né promesse"

Sarzana - Val di Magra - “Da che pulpito! Non riesco davvero a capacitarmi del livore espresso all’indirizzo del sottoscritto dalla consigliera Mazzanti che mi accusa di non aver “rispettato il mandato degli elettori che hanno votato Sarzana Popolare” quando la stessa Mazzanti, solo poche settimane fa ha saltato a piè pari l’intero “arco costituzionale” andando a collocarsi in una formazione politica che si professa addirittura “più a sinistra del PD”. Se non è tradimento del mandato elettorale questo!". Andrea Pizzuto, da poco passato a Fratelli d'Italia risponde così alle accuse dell'ex collega in Sarzana Popolare oggi all'opposizione (QUI).

"Assai singolare - prosegue Pizzuto - è che le accuse nei miei confronti si manifestino solo oggi, dopo la mia legittima e motivata scelta di aderire al gruppo di Fratelli d’Italia, rimanendo, peraltro, all’interno della maggioranza che appoggia il sindaco Ponzanelli e che ha condiviso e ne condivide tutt’ora il programma elettorale. In due anni e mezzo di silente ed inefficace presenza in consiglio comunale e di militanza in Sarzana Popolare, mai una critica, mai un accenno di dissenso verso la conduzione del gruppo se non subito a ridosso della decisione di trovare un’altra collocazione nella coalizione che appoggia il sindaco. Non è un fallimento, consigliere Mazzanti. Bensì la presa di coscienza dell’esaurimento dell’esperienza della lista civica di Sarzana Popolare nata nel 2017. Una lista civica che a questa maggioranza ha portato persone, idee e contributi costruendone l’identità, anche, ben inteso, col contributo iniziale del consigliere Mazzanti. Un’esperienza civica che di fatto è stata colonna portante di questa maggioranza, e che non esito oggi a considerare esaurita proprio con serietà e spirito di trasparenza nei confronti dei cittadini, rimanendo convintamente e sempre all’interno della maggioranza come tutti gli altri suoi eletti, ad eccezione della stessa Mazzanti. All’orizzonte non ci sono poltrone né promesse - conclude - glielo assicuro. Non è questo il motivo che mi ha spinto ad accettare la sfida del 2018”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News