Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15 Agosto - ore 11.57

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Niente sala della Repubblica, Chiappini: "Scarso interesse della maggioranza"

Il consiglio comunale di mercoledì sulle Poggi-Carducci si svolgerà nella consueta sede di Piazza Matteotti.

Niente sala della Repubblica, Chiappini: "Scarso interesse della maggioranza"

Sarzana - Val di Magra - “Senza dubbio un tema scottante, quello che mercoledì 21 febbraio dalle ore 20,30 si troveranno ad affrontare Perito, Giunta e tecnici del comune. L’audizione richiesta dal novembre scorso e fortemente voluta da Sarzana in movimento per fare chiarezza su una perizia apparentemente – agli occhi di non esperti – molto preoccupante finalmente si terrà all’interno dell‘istituzione più indicata, il Consiglio Comunale. Ma non nella sala più indicata”. Così Valter Chiappini che torna sulla richiesta negata di spostare l'assemblea altrove.
“Evento eccezionale avrebbe richiesto eccezionalmente la convocazione presso una dimora più capiente, la Sala della Repubblica – puntualizza il candidato sindaco - che in altre occasioni è stata utilizzata. Un’azione di buon senso che non aveva ragione di essere osteggiata, quella promossa dal consigliere Valter Chiappini nel presentare richiesta urgente al Presidente Damiano Lorenzini:
Con sorpresa abbiamo invece ricevuto da Lorenzini un diniego interpretando strettissimamente il regolamento del Consiglio comunale. Eppure sarebbe bastato pochissimo… semplicemente interpretare che “inadeguata” era riferibile alla capacità di ospitare un numero di astanti che non potrebbero essere accolti lì, tantomeno seduti e non pressati come sardine, visto che ci si aspetta un gran numero di cittadini interessati a seguire la vicenda. Il considerare la doverosa quanto tardiva risposta sulla situazione della scuola che attualmente ospita asilo, elementari e medie sarzanesi come un avvenimento che non richieda l’impegno della comunità ci stupisce e rammarica. Spiace quindi constatare come sia scarso l’interesse della maggioranza che governa il Comune verso i cittadini che saranno così costretti a seguire per ore in piedi e in spazi ristrettissimi la discussione in Consiglio. E se non è disinteresse, allora è mero “calcolo di convenienza”: meglio che ci sia meno gente possibile ad ascoltare i Consigli comunali. Potrebbero accorgersi di tante cose e cominciare a capire”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News