Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Febbraio - ore 15.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Neuropsichiatria infantile, strategico il tavolo che vuole il centro il Val di Magra

Neuropsichiatria infantile, strategico il tavolo che vuole il centro il Val di Magra

Sarzana - Val di Magra - Oggi il consigliere Juri Michelucci (Pd) ha presentato un’interrogazione in cui ha chiesto alla giunta di prendere in considerazione modalità del convenzionamento con i privati per rispondere alle esigenze del territorio rispetto ai servizi di neuropsichiatria infantile nell’Asl 5, per garantire così riduzione dei tempi di attesa e prevedere l’apertura di un tavolo di confronto fra istituzioni, Asl 5 e associazioni per verificare possibilità di realizzare un centro per la cura dei disturbi dell’età infantile e dell’adolescenza.
L’assessore alla sicurezza Sonia Viale ha ricordato l’attivazione del tavolo regionale sull’autismo e l’approvazione del Piano, «che discende dalle linee guida nazionali, in base alle quali, tra l'altro, si potrà affrontare la sollecitazione sull’ipotesi di convenzionamento». Per quanto riguarda il tavolo locale «c’è un grande lavoro sul territorio – ha aggiunto - fatto in sinergia con le Associazioni delle famiglie, il tavolo è aperto e si è riunito con continuità». L’assessore ha auspicato che «questi modelli virtuosi possano essere portati al tavolo Autismo e diffonderli, così, anche nel resto della nostra regione».

Secondo Michelucci «l'assessore Viale ha fornito risposte convincenti e positive. Mi preme pertanto sottolineare il lavoro costruttivo svolto in questi mesi dal tavolo che ha riunito associazioni, istituzioni e cittadini, volto a traguardare l'importante risultato dell'apertura del centro dedicato a queste patologie proprio in Val di Magra. Una metodologia di lavoro vincente, da noi più volte incoraggiata e suggerita, che potrà, a mio avviso, essere replicata in altre situazioni analoghe. Inoltre, in attesa della definitiva apertura e operatività del centro, colgo con favore l'impegno concreto volto all'abbattimento delle liste d'attesa, grazie alla collaborazione con soggetti privati annunciata dall'assessore. Impegno da realizzare seguendo la normativa vigente. Più volte ho ribadito come, queste patologie pediatriche, necessitino di tempestività di cure e quanto fosse aberrante che il sistema pubblico non fosse in condizione di prendere in carico i pazienti nei tempi adeguati. Una buona notizia per le tante famiglie coinvolte e per il miglioramento di un servizio pubblico di così grande valore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News