Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Settembre - ore 20.42

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Michelucci: "Toti fallimentare sulla sanità, Cavarra? Scelta incomprensibile"

L'esponente di Italia Viva: "Uscita di Casini? Notizia di ieri era promozione dello Spezia. Giampedrone ha tagliato nastri grazie a finanziamenti della vecchia giunta".

presentata la candidatura
Michelucci: "Toti fallimentare sulla sanità, Cavarra? Scelta incomprensibile"

Sarzana - Val di Magra - "Il principale tema su cui Toti ha fallito è quello della sanità che meriterebbe una class-action da parte dei cittadini spezzini, visto che pagano tasse per non ricevere servizi”. Così Juri Michelucci che questa mattina a Battifollo ha presentato la propria candidatura alle prossime regionali. L'esponente di Italia Viva (che sosterrà Massardo) introdotto da Nicla Messora, si è soffermato sui problemi del San Bartolomeo “i cui reparti sono vuoti o a mezzo servizio” e del Sant'Andrea “Struttura in difficoltà con carenze di personale”, citando anche fughe fuori Regione e “sempre maggior ricorso alle attività dei privati”. “La sanità pubblica deve garantire servizi ai cittadini – ha puntualizzato – e integrarsi con le eccellenze del privato e in questo quadro abbiamo paradosso del centrodestra che candida due assessori alla sanità, uno di Spezia e uno di Sarzana”.
Michelucci – che ha ricordato anche “il fallimento di Toti sul Felettino” - si è poi soffermato sul tema del lavoro: “In ottobre difficoltà economica sarà importante e sarà necessario rilanciare la Liguria garantendo crescia e prosperità. Sarzana, nonostante le molte richieste dei cittadini, ha conteggiato nella tari dei commercianti anche i due mesi di lockdown, non certo un aiuto in un momento difficile. Siamo anche al paradosso di un'amministrazione che ha rinunciato ad attingere al fondo della Regione per i Civ per sostenere attività commerciali e ci sono sempre più fondi sfitti”.

L'aspirante consigliere si è dedicato anche alla battaglia contro il biodigestore citando la recente polemica con il Pd e l'avversario Davide Natale: “Le sue dimissioni hanno dato via libera al centrodestra per l'approvazione del piano che ha cambiato le carte in tavola. Natale non ci ha dato alcuna risposta e anche la credibilità di Sansa su questo viene meno”. Non sono mancate però anche accuse alla maggioranza uscente: “Giampedrone ha tagliato tanti nastri ma grazie a finanziamenti della scorsa giunta regionale, e non si sa ancora nulla del progetto degli argini di Battifollo. L'unica opera che ha realizzato sono i 150 metri della Ripa che sono chiusi ogni volta che piove”. “Per la nostra provincia – ha affermato – sono stati cinque anni disastrosi, c'era una prateria per provare a sconfiggere Toti ma il Pd ha candidato a tutti i costi Sansa che è un nome divisivo che per anni ha diffuso cultura del sospetto. È stato curioso vederlo a Marinella al fianco dell'ex assessore Bottiglioni che ha portato avanti sviluppo del territorio. Sarzana? Sta venendo meno solidarietà a favore di violenza verbale. Ho avuto i brividi vedendo prete che ha fatto foto con Salvini”.
Quindi sulla recente uscita di Cavarra: "Una scelta incomprensibile che dopo anni di militanza comune ci divide fortemente, ma soprattutto un sindaco che da sinistra è andato a destra, scelta da cui tengo a rimarcare la differenza. Un 'progetto civico' come è stato definito che non farà bene alla città". Invece sull'abbandono di Casini a Italia Viva: "Ieri la notizia era la promozione dello Spezia in Seria A. Il resto era copione già scritto e recitato male che non poteva che finire in quel modo. Amaramente dico che queste due scelte siano state scientificamente fatte per danneggiarmi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News