Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Giugno - ore 14.17

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Mazzi: "Portus Lunae 'carro faraonico', distretto turistico struttura vuota"

Mazzi: "Portus Lunae 'carro faraonico', distretto turistico struttura vuota"

Sarzana - Val di Magra - Il Consigliere Regionale del PD Michelucci è recentemente intervenuto sull’imminente inaugurazione delle opere denominate “progetto Portus Lunae” scagliandosi contri chi fa “polemiche sterili e fuori luogo” sostenendo una ovvietà perché si tratta di “un’opera pubblica che porta con sé delle opportunità”; ma con queste affermazioni così generiche si dovrebbero allora giustificare tutte le opere pubbliche volute e realizzate da chiunque governi un ente pubblico.

In realtà, le opere pubbliche dovrebbero ancor prima della loro progettazione rispondere a precisi bisogni o a chiare necessità, cioè dovrebbero essere programmate per risolvere un problema; è solo in questo contesto di programmazione che le “opportunità” dovrebbero essere già state valutate e scelte per poi essere inserite in un percorso organizzativo e temporale che prevede il coinvolgimento di tutte le strutture e gli enti interessati allo sviluppo di quel progetto.

Purtroppo nulla di tutto questo è avvenuto: è stato costruito “un carro faraonico” senza ruote, cavalli e conducente e ora si vorrebbe un consenso silente per poter “raffazzonare” qualche improvvisata iniziativa con lo scopo di dare un senso all’ultimo minuto ad una spesa statale di iniziali 22 €/milioni per un’opera che ha avuto un iter di oltre trent’anni.

Infatti, Michelucci auspica la messa in funzione del distretto turistico che ritiene essere una struttura in grado di rappresentare “una concreta messa a sistema delle potenzialità turistiche dell'intera Val di Magra”, addebitando all’attuale Sindaco di Sarzana la responsabilità di “non far partire” il distretto turistico. Allora sorge spontaneo il dubbio che Michelucci non abbia ben chiaro cosa è attualmente il distretto turistico: è una struttura totalmente vuota!

Il distretto è stato pensato, voluto e votato in tutta fretta nel novembre-dicembre 2017 per farlo rientrare nel decreto di riconoscimento n. 592 del 29/12/2017 per potersi presentare alle elezioni politiche del marzo 2018 con la dimostrazione di aver trovato “soluzioni operative e idee concrete” per lo sviluppo della Val di Magra. In sintesi, il distretto turistico“Val di Magra e Unione dei Comuni della Val di Vara” aveva allora la caratteristica di uno spot elettorale; peccato che in questi 17 mesi di vita il distretto non abbia fatto nulla, anche quando c’era ancora Cavarra a sindaco di Sarzana … né hanno fatto di più gli altri sindaci del PD che ancora governano (… male … e questo ne costituisce un chiaro esempio) i comuni della Val di Magra e della Val di Vara.

Insomma, Michelucci vuole zittire le critiche invocando generiche opportunità e pensa di risolvere l’attuale vuoto di prospettiva attivando una struttura distrettuale che è nata con lo scopo di “vendere fumo elettorale”.

Dietro al progetto “Portus Lunae” e dietro all’istituzione del distretto turistico c’è la totale assenza di equilibrate analisi e competenti valutazioni sulla loro adeguatezza a intercettare la domanda turistica; si tratta di una gravissima carenza.

In sostanza, se è giusto destinare adeguate risorse per sviluppare in senso turistico un territorio e se è fondamentale valorizzare l’Area archeologica di Luni, ogni investimento deve essere sempre preceduto da idonee analisi e da adeguate valutazioni per evitare la dispersione delle risorse pubbliche investite … come purtroppo è avvenuto fino ad oggi e non ho fiducia nel “cambiamento del vento”. Purtroppo!

Il Consigliere Comunale di Castelnuovo Magra

Euro Mazzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News