Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 18 Gennaio - ore 14.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ma quale abolizione: "Parco interregionale tra Liguria e Toscana"

La proposta del Movimento cinque stelle presentata stamani a Sarzana: "Quella di Costa è una proposta assurda".

Sarzana - Val di Magra - Salvare il Parco di Montemarcello Magra Vara ed estenderne le competenze anche in una porzione della vicina Toscana. Queste le due proposte illustrate questa mattina a Sarzana dal Movimento 5 Stelle, alla sua prima uscita ufficiale in Val di Magra da forza di Governo. Se la prima iniziativa era già stata anticipata nei gironi scorsi con l'avvio di una petizione online su Change.org, la seconda è invece una novità presentata nel point della candidata sindaco Federica Giorgi dai consiglieri regionali di Liguria e Toscana Alice Salvatore e Giacomo Giannarelli, dall'europarlamentare Eleonora Evi e dal deputato Roberto Traversi.

"Teniamo molto al Parco e riteniamo la proposta di Andrea Costa assurda - ha esordito Giorgi -. L'ente deve essere mantenuto e al suo interno deve entrare anche la tenuta di Marinella affinché mantenga la sua vocazione agricola e faciliti l'intercettazione di fondi europei. Una collaborazione con la Toscana - ha aggiunto - potrebbe essere estesa anche in funzione del contratto di fiume per risolvere concretamente i problemi che si ripercuotono anche sul nostro litorale".

Di ritorno da Roma dove "per la prima volta" ha "festeggiato con orgoglio la festa della Repubblica", Salvatore ha definito "scellerata e inaccettabile" la proposta di abolizione di Costa. "Vogliamo far arrivare la petizione al Parlamento Europeo - ha detto - per evidenziare il valore del Parco sul territorio e chiedere l'istituzione di un Parco interregionale Liguria-Toscana".

"Montemarcello è un luogo simbolo - ha affermato Giannarelli - perché fa capire come i confini amministrativi non possano dividere comunità fra loro molto simili. Noi siamo Liguri Apuani e il rilancio del Parco può passare anche attraverso una visione comune. La cosa è fattibile e passa attraverso la presentazione di una mozione ai due presidenti Toti e Rossi, a giorni inizieremo una seconda raccolta firme e il prossimo 6 luglio manifesteremo davanti alla sede del Parco. Dobbiamo tutelare le biodiversità ed evitare gli errori del passato, non è da escludere anche una collaborazione con il Parco delle Apuane".

Quindi Evi, vicepresidente della commissione europea sulle petizioni: "Queste sono uno strumento nelle mani dei cittadini e abbiamo già 1250 firme a sostegno del Parco che deve essere difeso. La sua abolizione non avrebbe alcun senso e andrebbe anche contro le politiche di tutela delle biodiversità che il parlamento europeo sta portando avanti".
"Sono molto coinvolto dal tema dei parchi - ha affermato invece Traversi - e sostengo volentieri Federica e il suo gruppo su questo tema. Adesso al Ministero dell'ambiente abbiamo anche il generale Costa una figura importantissima che ha a cuore questi temi".

L'incontro di piazza Matteotti si è poi concluso con le parole del giurista ambientale Marco Grondacci che ha ricordato come i comuni abbiano strumenti importanti per difendere i parchi "che nascono per dare visione sistemica" del territorio. "Penso - ha chiuso riferendosi a Costa - che un amministratore pubblico abbia il diritto di proporre quello che ritiene opportuno ma deve farlo tenendo presente il quadro amministrativo in cui si muove".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'intervento di Marco Grondacci Archivio CdS


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News