Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Gennaio - ore 19.27

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Lega Sarzana: "Imprenditori balneari non hanno certezze per il futuro"

"risolvere questione concessioni"
Lega Sarzana: "Imprenditori balneari non hanno certezze per il futuro"

Sarzana - Val di Magra - “L’emergenza sanitaria ha messo a dura prova la tenuta delle imprese che operano nel settore turistico e ricettivo che interessano la nostra zona. In particolare il comparto balneare deve essere ulteriormente tutelato, deve essere valorizzato e l’annosa questione delle concessioni demaniali, se non opportunamente prorogate, rischia di compromettere questo settore". Lo scrivono in una nota Lucia Innocenti e Giovanna Colaiacomo, consigliere comunali della Lega a Sarzana.
"Bisogna dare immediata e piena attuazione in tutti i Comuni costieri nazionali e quindi anche nel Comune di Sarzana all’estensione fino al 2033 delle attuali concessioni demaniali marittime - affermano - secondo quanto disposto dalla l. 145/2018. Gli operatori balneari del tratto litoraneo di Marinella hanno bisogno di indicazioni chiare e precise. Le Regioni hanno già manifestato la loro posizione compatta per richiedere al Governo un atto chiarificatore e linee guida per poter procedere alla proroga delle concessioni demaniali, ma ancora non ci sono risposte concrete e intanto l’anno volge al termine. I Comuni si trovano ad un bivio: da un lato rispettare il dettato di una legge nazionale e dall’altro recepire una norma europea. Malgrado la normativa vigente, ancora regna confusione in merito alla proroga delle concessioni demaniali, confusione che solo il Governo potrebbe dipanare in un attimo e con il minimo sforzo. Infatti a causa di sentenze poco chiare e l’inesistenza di direttive da parte del Governo, i Comuni e i funzionari degli enti locali competenti non possono applicare la legge Centinaio senza avere la certezza di emettere atti illegittimi perché in contrasto con le direttive europee. E’ importante - concludono - trovare al più presto una soluzione, perché gli imprenditori balneari non hanno certezze per il loro futuro. Per questo motivo il Gruppo Lega di Sarzana ha già presentato da tempo una mozione, invitando il Comune di Sarzana ad intraprendere ogni iniziativa ulteriore per far attivare il Governo centrale per arrivare ad una risoluzione della questione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News