Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 07 Dicembre - ore 20.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Lazzoni: "Maggioranza santostefanese sempre più divisa"

Lazzoni: "Maggioranza santostefanese sempre più divisa"

Sarzana - Val di Magra - Intervento di Paola Lazzoni, consigliere comunale a Santo Stefano, gruppo di opposizione 'Insieme per voltare pagina'

Il quadro emerso nel’ultimo Consiglio Comunale disegna una maggioranza visibilmente sempre più divisa sulle priorità degli interventi finanziari e sulla gestione del denaro pubblico.
Continua ormai da troppo tempo il balletto sulle scelte di bilancio condotte da questa Amministrazione, ancora una volta poco condivise dai Consiglieri Zangani e Messora i quali hanno contestato fatti che anche questa minoranza si è ormai stancata di ribadire tra cui la scarsa attenzione per la salvaguardia del territorio da dissesti, l’inesistenza e l’inefficienza della Commissione Territorio, che non è mai stata convocata nonostante la nomina dei componenti sia avvenuta a febbraio, e la forte preoccupazione per l’andamento in aumento della spesa corrente.
L’astensione del Consigliere Zangani al voto sul bilancio è oltremodo significativa del clima di tensione maturato all’interno della maggioranza, divisa anche sulle trascrizioni del verbali.
Del resto, il Sindaco non ha mai mostrato di possedere doti quali obiettività ed imparzialità ma, trascinata da un metodo sfrenatamente populistico, è solita raccontare visioni parziali e compiere scelte più finalizzate all’acquisizione di consenso popolare che a risolvere questioni essenziali per la comunità.
Anche sul tema del possibile inquinamento delle falde acquifere presso la ex cava della Brina, paventato dal legale che ha assistito il comune nel procedimento, il Sindaco ha raccontato una storia di rimpalli di competenze tra ente, regione, arpal, senza considerare che ciò che ha descritto come un “potenziale pericolo di inquinamento delle acque” richiederebbe interventi immediati ed indifferibili.
Di fatto, è ormai chiaro che la maggioranza resta in piedi per puro senso di responsabilità istituzionale da parte dei suddetti Consiglieri oltreché dell’ex capogruppo Salvatore Stelitano, rimpiazzato con la silente Battistini.
Paola Lazzoni
Insieme per voltare pagina

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News