Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Giugno - ore 16.52

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

L'accusa: "Accordi M5S-Pd". Giorgi: "Parole becere"

La senatrice leghista Stefania Pucciarelli va all'attacco della candidata sindaco pentastellata. E son scintille.

Amici solo a Roma
L'accusa: "Accordi M5S-Pd". Giorgi: "Parole becere"

Sarzana - Val di Magra - "Nessuno ha mai avuto la pretesa che il M5S si apparentasse con il centrodestra al ballottaggio, perché è giusto essere coerenti e lasciare libertà di scelta agli elettori. Ma non mi aspettavo che la Giorgi facesse campagna elettorale a favore di Cavarra, attaccando a testa bassa il centrodestra sui social e tacendo sui disastri del Pd". Così è andata oggi all'attacco Stefania Pucciarelli, senatrice spezzina di quella Lega che, a Roma, con i cinquestelle governa. Una Pucciarelli convinta che quello del "24 giugno non sarà un ballottaggio tra Pd e centrodestra, ma tra la morte del territorio e il cambiamento". E che parla di voci secondo cui la candidata del Movimento avrebbe fatto "un accordo col Pd per diventare Presidente del Consiglio Comunale. Io non ci credo, e sono sicura che Giorgi smentirà queste insinuazione, anche perché un simile tradimento del voto dei cittadini la trasformerebbe nella Frassini della nuova legislatura".

La candidata Federica Giorgi non ha esitato a ribattere all'attacco dell'ex consigliere regionale del Carroccio. "Mi stupisco che una senatrice della repubblica renda dichiarazioni così pesanti motivandole con il sentito dire di indiscrezioni giornalistiche senza che la stessa neppure segua le dichiarazioni pubbliche da me rese che escludono un apparentamento o coalizioni con altre forze politiche sia del pd che del suo centro destra (il pastrocchio Lega-Berlusconi-Fratelli d’Italia e Sarzana popolare). E’ bruttissimo e becero cercare di prendere voti dell’elettorato cinque stelle rendendo dichiarazioni false sulla loro candidata sindaco cercando addirittura di limitare la manifestazione del pensiero della stessa su prese di posizioni di membri della sua coalizione che la riguardano e che risultano non veritiere". Giorgi ha anche puntato il dito contro "esponenti di centro destra che arrivano anche a dire che la battaglia in consiglio comunale per la decadenza di Giannini l'hanno fatta loro quando in realtà l'ordine del giorno è stato presentato da Valter Chiappini e sono entrata, come tutti sanno, grazie ad una sentenza del Tar Liguria".

Insomma, scintille al femminile tra la pasionaria salviniana e l'avvocato pentastellato, che non ha mai nascosto, da un lato, l'idiosincrasia per Pd e Cavarra, dall'altro, l'avversione per la candidata Ponzanelli e il centrodestra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News