Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Gennaio - ore 17.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Insieme per Ameglia: "Ritorno ai cassoni stradali è un passo indietro"

Insieme per Ameglia: "Ritorno ai cassoni stradali è un passo indietro"

Sarzana - Val di Magra - Riceviamo da Insieme per Ameglia e pubblichiamO: "Bernava ci accusa di creare confusione. Tutt'altro, è Bernava che cerca di indorare la pillola ai cittadini, noi semmai tentiamo di fare chiarezza. Bernava conferma che, a differenza di prima, chi vuole la rateizzazione deve chiederla recandosi di persona presso lo sportello che sarà aperto in Comune oppure con una mail mentre prima era possibile rateizzare senza dover chiedere niente a nessuno ricevendo a casa gli appositi bollettini pre stampati.Se non è un disservizio questo. Apprendiamo poi che aprirà uno sportello per la tari negli uffici comunali, ma non si sa ancora in che orari sarà aperto. Che cosa bisogna aspettare per sapere gli orari? Perché non sono già stati stabiliti e resi noti, magari scrivendoli nei bollettini che verranno inviati a casa?Sottolineiamo che prima l'ufficio tributi comunale era sempre disponibile e aperto al pubblico mercoledì e sabato e negli altri giorni su appuntamento. Bernava poi spiega che nel conteggio delle somme da pagare ha applicato le regole della tariffa puntuale. Tariffa puntuale? E quella lui la chiama tariffa puntuale? La tariffa puntuale è un'altra cosa e si ha quando uno paga quello che effettivamente fa raccogliere e smaltire al gestore. Ora non è assolutamente così. La verità è che il ritorno ai cassoni stradali è un passo indietro fatto in maniera provvisoria e pasticciata con grosse carenze organizzative.Inoltre crea un notevole disagio alla maggioranza dei cittadini spesso costretti a veri e propri "tour della rumenta" per trovare un cassonetto libero. E per di più non c'è neanche il risparmio. E vedremo cosa succederà la prossima stagione estiva quando ci sarà il boom di presenze.
Non siamo per niente convinti che nel 2021 ci sarà un risparmio.Siamo invece certi che ci sarà un diminuzione della percentuale della raccolta differenziata.Scommettiamo? Peccato che si vedrà dopo le elezioni comunali della prossima primavera".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News