Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Gennaio - ore 18.04

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Insieme per Ameglia: "Negli uffici del Comune regna il caos"

Insieme per Ameglia: "Negli uffici del Comune regna il caos"

Sarzana - Val di Magra - Con determinazione n. 745 del 16.11.2018 emessa dalla Responsabile Area Urbanistica è stato affidato incarico di attività di supporto al R.U.P. per 6 mesi per un costo complessivo di € 8.374,10.
Più precisamente oggetto della determina è "attuazione indirizzi impartiti con deliberazione di Giunta Comunale n. 78 del 23/08/2017". Ma in realtà tale delibera (che aveva portato al conferimento di incarico di supporto al Rup nel settore Lavori Pubblici della durata di un anno per un costo complessivo di sedicimila euro) fa riferimento agli interventi contenuti nel piano triennale delle opere pubbliche 2017/2019, interventi che vengono elencati nella delibera stessa e nulla hanno a che fare con l’Area Urbanistica. La determinazione 745 però fa specifico riferimento ad un'attività relativa al S.U.A. degli arenili e della fascia costiera NON contemplata nella delibera G.C. n. 78/2017.
Insomma, la delibera 78 fa riferimento ad attività del settore lavori pubblici mentre la determina 745 fa riferimento ad attività del settore urbanistica. Si tratta di settori di aree diverse (Area Lavori Pubblici facenti capo direttamente al Sindaco - Area Urbanistica di cui è responsabile l'Arch. Nicoletta Giangarè) e quindi la determina è secondo noi illegittima. Ne abbiamo pertanto chiesto formalmente la revoca.
In realtà Noi sosteniamo che siano illegittime alla radice sia la delibera 78/2017 che tutte le determinazioni ad essa conseguenti, in quanto manca l’attestazione della dirigente competente, prevista dall’art. 31 D. Lgs. 50/2016 circa la carenza dell'organico della stazione appaltante e circa la mancanza di soggetti dotati della specifica professionalità necessaria per lo svolgimento dei compiti propri del Rup.
Fin qui il dato tecnico, sicuramente non trascurabile. Dal punto di vista politico poi facciamo rilevare che l’Area Urbanistica in questo momento è quella meno in sofferenza quanto a personale. Tenuto conto anche della netta diminuzione delle pratiche da esaminare, oggi sono in organico tre architetti, un’impiegata e quattro tecnici consulenti per le residue pratiche di condono.
C’è quindi un’evidente sproporzione rispetto all’Area Lavori Pubblici, laddove il capo area è il Sindaco e operano solamente un tecnico ed un amministrativo.
Ricordiamo che prima l’area Tecnica era una e comprendeva Urbanistica, Lavori Pubblici ed Ambiente ed è stata smembrata mesi fa, allorquando l’allora capo area di tutta l’area tecnica, Arch. Nicoletta Giangarè, si è dimessa da capo area Lavori Pubblici e Ambiente e l’Amministrazione Comunale ha deciso di dividere l’area in due lasciando la Giangarè alla guida dell’urbanistica e dopo una repentina modifica del regolamento comunale, il Sindaco ha mantenuto a sé l’area lavori pubblici e ambiente.
Recentemente il Sindaco ha deciso di dar corso ad un inutile pseudo avviso per l’anomala assunzione di un capo area Lavori Pubblici e Ambiente con una delibera priva dei pareri di regolarità tecnica e contabile. Noi pensiamo che esista un modo molto semplice per risolvere la questione ed è quello di affidare ad uno dei tecnici presenti in organico ed oggi di ruolo nell’area Urbanistica il ruolo di capo area Lavori Pubblici. Questo comporterebbe un enorme risparmio per il Comune che potrebbe utilizzare quei soldi per dotarsi di operai o giardinieri.
Si tratta insomma dell’ennesima dimostrazione del caos che regna negli uffici del Comune di Ameglia

I Consiglieri del Gruppo Insieme per Ameglia

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News