Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Novembre - ore 22.21

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Iacopi a Cavarra: "Improvvisamente si occupa della sicurezza di Sarzana"

Iacopi a Cavarra: "Improvvisamente si occupa della sicurezza di Sarzana"

Sarzana - Val di Magra - "Cavarra folgorato sulla via di Damasco si è accorto che la sicurezza è un tema imprescindibile. Ma durante gli ultimi cinque anni trascorsi alla guida della città non ha mai parlato di sicurezza urbana, né ha intrapreso azioni concrete per contrastare il degrado".

Lo ha dichiarato il candidato consigliere comunale Emilio Iacopi, sottufficiale dell’Arma dei Carabinieri in campo con la lista Lega - Salvini per Cristina Ponzanelli Sindaco.

"È sufficiente guardarsi intorno - spiega Iacopi - fare un giro in periferia o nel centro cittadino, per trovare illegalità e degrado. Si tratta di fenomeni aumentati negli anni scorsi anche a causa dei centri di accoglienza aperti in tutta la provincia, che per fare arricchire pochi speculatori senza scrupoli hanno danneggiato la maggior parte dei cittadini. Infatti i cosiddetti profughi, che sono in maggioranza clandestini per niente ben disposti verso il nostro Paese, si trovano per lo più fuori dai bar, dai centri commerciali e dalle stazioni ferroviarie dove importunano i cittadini".

"Chi ha contributo con la sua inettitudine a creare una vera e propria emergenza sicurezza a Sarzana non può, in nessun modo, essere capace di risolverla - prosegue -. Per rendersene conto basta visitare la zona nei pressi della stazione ferroviaria di Sarzana, via del Murello, l’ex Colonia Olivetti o alcune strutture abbandonate della tenuta di Marinella. Lì, nel silenzio assordante dell’amministrazione comunale, si sono stanziati spacciatori, extracomunitari ubriachi che urinano in strada, bivacchi di stranieri senza fissa dimora, prostituzione e criminalità. Inutile soffermarsi sulla ben nota prostituzione di nigeriane nei dintorni di via Pecorina, o di trans brasiliani all’entrata di Viale XXV Aprile, dovunque si guardi, infatti, è palese il fallimento della Giunta Cavarra. Con quale coraggio dunque la giunta uscente si propone ai cittadini come promotrice dei valori di legalità e decoro? L’unica risposta plausibile è che il loro coraggio sia frutto di disperazione. Infatti sanno che andranno a casa".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News