Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Gennaio - ore 15.24

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Fontana (Insieme per Ameglia): "Sbagliato spendere per le luminarie in questo momento"

"avevamo chiesto fondo di solidarietà"
Fontana (Insieme per Ameglia): "Sbagliato spendere per le luminarie in questo momento"

Sarzana - Val di Magra - “Fuor di polemica, pur apprezzando il tentativo di "accendere la speranza" pensando al Natale e alla sua magia, credo che la scelta di "un grande progetto di luminarie natalizie" annunciato dall'Assessore al turismo Serena Ferti sia frutto di una visione politica diversa dalla mia". Così Raffaella Fontana di Insieme per Ameglia, che prosegue: "La scelta di spendere soldi pubblici per le luminarie, nell'approssimarsi peraltro di importanti scadenze fiscali (Tari/Imu), in un contesto generale di grande difficoltà economica è secondo me sbagliata. Addirittura incomprensibile poi risulta la richiesta di sponsor per le luminarie. Per ora non ci è dato conoscere i costi in quanto non esistono determinazioni di spesa, ma credo che quest'anno, come e più degli altri anni, sarebbe stato meglio coinvolgere le associazioni e quei soldi accantonarli per un fondo di solidarietà rivolto a cittadini e/o imprese in difficoltà. Non comprendo cosa possa aver spinto la Giunta e in particolare l'assessore Ferti a non coinvolgere fattivamente quelle associazioni che in tanti anni avevano cooperato con il comune che, tutt'al più partecipava mettendo a disposizione gli operai o pochissime risorse. Se poi l'intento era quello di sostenere il commercio cittadino o di valorizzare Ameglia, in tutte le sue frazioni, con le luminarie natalizie, allora proprio non ci siamo.
Noi avevamo proposto di istituire un fondo di solidarietà nel tentativo di lenire la drammatica crisi di liquidità di tante famiglie e imprese, ma siamo rimasti come sempre inascoltati. Ma se proprio si è deciso di addobbare piazze e giardini, vicoli e angoli suggestivi del nostro territorio allora bisognava coinvolgere chi se ne è occupato e bene per molti anni invece di calare dall'alto una tale scelta".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News