Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 24 Giugno - ore 23.36

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia
Ballottaggio Elezioni Comunali Sarzana 2018 Sezioni 17 di 25 Ultimo aggiornamento: 25/06/2018 00:11:01

Ecco chi può entrare in consiglio, il centrodestra assapora un 4-4-2

Un gioco di 'se' e 'ma', ma i nomi ci sono. Zanetti e Chiappini pagano dazio. E fra due settimana si torna alle urne.

In rampa Ambrosini Jr.
Ecco chi può entrare in consiglio, il centrodestra assapora un 4-4-2

Sarzana - Val di Magra - La lunga notte elettorale, che di fatto si concluderà solo fra quindici giorni con il ballottaggio fra Alessio Cavarra e Cristina Ponzanelli, consente già di farsi un'idea di quella che sarà la composizione del nuovo consiglio comunale sarzanese, che assumerà ovviamente forme diverse a seconda della vittoria dell'uno o dell'altra. Ci sono alcuni punti fermi come anche posizioni che potranno variare se in queste due settimane ci saranno apparentamenti con i due 'superstiti' del primo turno.

Come già avvenuto cinque anni fa il Movimento Cinque Stelle avrà due posti nell'assemblea, occupati dalla candidata sindaco Federica Giorgi e da Davide Ambrosini (o Diego Catalano in terza battuta), figlio di quel Gino già assessore e vicesindaco col centrosinistra. Ci sarà sicuramente anche Paolo Mione, mentre per il momento escono di scena (per la prima volta) la sinistra rappresentata da Paolo Zanetti e la lista civica di Valter Chiappini, che hanno raccolto rispettivamente il 4,45% e il 5,76%, insufficienti per conquistare un seggio. Ma potrebbe esserci una chance in caso di apparentamento con Alessio Cavarra, ipotesi però ancora tutta da valutare nei prossimi giorni.

In caso di riaffermazione del sindaco uscente la maggioranza sarebbe composta da 9 consiglieri Pd – un numero che andrebbe presumibilmente a contrarsi in caso di apparentamenti - e da Andrea Antola di 'Noi per Sarzana', mentre all'opposizione rimarrebbero Ponzanelli (con Carlo Rampi eventualmente subentrante), Torri per la Lega e Roberto Italiani per Sarzana Popolare, oltre ai già citati Giorgi, Ambrosini e Mione. Scenario diverso in caso di vittoria del centrodestra, che porterebbe in maggioranza quattro consiglieri leghisti (Torri, Eretta, Cecati, Iacopi e Podestà), quattro di Sarzana popolare (Italiani, Pizzuto, Precetti e Campi) e due della lista Toti (il menzionato Rampi e Luca Ponzanelli). In questo caso l'opposizione conterebbe tre esponenti Pd (Cavarra, Casini, Castagna), i due Cinquestelle e Mione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News