Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Agosto - ore 22.47

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Dividendi di Acam "salvano" eventi di agosto

Approvato l'assestamento di bilancio che prevedeva anche le spese per Soffitta, Calandriniana e Parallelamente. Pizzuto: "Emersa totale mancanza di programmazione della giunta precedente". Tagliate le spese per le fotografie.

Comune di Sarzana ha ricevuto 115mila euro
Dividendi di Acam "salvano" eventi di agosto

Sarzana - Val di Magra - Dopo aver monopolizzato più volte il consiglio comunale nei mesi scorsi, il tema Acam ieri sera è tornato ad essere citato nei vari interventi ma questa volta in un'inedita e involontaria versione di manna per le magre casse del Comune di Sarzana. Grazie infatti a 115.400 euro ricevuti dall'ente dall'azienda recentemente aggregatasi ad Iren, la giunta ha potuto effettuare senza troppi patemi un assestamento di bilancio contenente anche le spese per numerosi eventi delle prossime settimane come la Soffitta nella strada, Calandriniana e Parallelamente per le quali – secondo quanto emerso nella discussione – non erano stati lasciati fondi dall'amministrazione precedente nelle rispettive voci di bilancio.

Ma l'illustrazione della pratica da parte dell'assessore competente Baroni, ha messo anche in evidenza spese (oltre ai quasi diecimila euro per gli oneri di sicurezza della Fiera delle nocciole) che la nuova giunta si è detta pronta ad eliminare come le copie dei quotidiani per il sindaco o le spese per il fotografo che nei primi sei messi del 2018 hanno raggiunto quota 3.000 euro. Significativo in tal senso il gesto di Cristina Ponzanelli ad indicare “d'ora in avanti le faccio col mio cellulare”.

“Si tratta di una variazione importante imposta da scelte fatte dalla precedente amministrazione – ha puntualizzato Pizzuto – è venuta fuori la totale mancanza di programmazione da parte di chi ci ha preceduti. Molti capitoli di spesa erano sottostimati e c'era il malvezzo di utilizzarne di capienti per coprirne altri già svuotati. Con noi cambierà tutto e nessun dirigente avrà più l'autonomia per dare impegni di spesa non adeguati”. “Sul bilancio non si può fare il gioco delle tre carte – ha proseguito Iacopi - la realtà finanziaria di questo comune ha avuto ogni anno risultati negativi e il nostro oggi è un atto di responsabilità. Quando scaveremo nel concime che qualcuno ci ha lasciato andremo a vedere e chi ha sbagliato pagherà”. Lapidario il presidente del consiglio comunale Rampi: “Senza questo assestamento non avremmo potuto fare molte iniziative estive perché per Parallelamente, Soffitta, Notte Bianca e Calandriniana c'erano zero euro in ogni capitolo dedicato. Inquieta notare come le spese venissero traslate da un capitolo all'altro impedendo anche ogni possibilità di verifica, siamo tutti curiosi di andare a rendicontare la mostra di Warhol”. Fra i capigruppo di maggioranza anche Ponzanelli ha parlato di “un atto di responsabilità verso la città” e di una “presa d'atto della mancanza totale di programmazione della precedente amministrazione. Noi stiamo operando in una situazione di clamorosa emergenza”.

Sul fronte opposto Mione ha definito “Incoerente” l'atteggiamento della maggioranza che ha approvato senza modifiche sostanziali una variazione presentata su un bilancio fatto da chi l'ha preceduta. “Dite di essere “il cambiamento” - ha affermato – ma allora le cose fatele bene e se ci sono dirigenti che hanno sbagliato si assumano le loro responsabilità. Warhol? Si è toccato il massimo della disinvoltura – ha sottolineato facendo riferimento all'ex assessore Caprioni - ed è inquietante che dopo così tanto tempo non ci siano ancora i conti, sento un brutto clima”. “Voterò coerentemente contro questo assestamento avendo fatto lo stesso per il bilancio – ha ribadito Giorgi - per quanto riguarda i soldi di Acam credo debba essere indicata chiaramente la fonte perché si pone problema politico sui dividendi”.
Più sulla difensiva infine la linea del Pd con l'ex assessore Castagna, poi astenutosi al pari di Lorenzini (assenti Casini e Cavarra): “Parliamo di un assestamento da 133mila euro, non siamo di fronte a cifre esagerate. Alcuni oneri come la sicurezza della Fiera delle nocciole sono usciti all'ultimo minuto. Negli ultimi anni i revisori dei conti hanno sempre certificato il miglioramento della situazione, si è sempre cercato di migliorare il bilancio e la copertura per gli eventi estivi non è mai mancata”.
La pratica è stata poi approvata con largo distacco visto che oltre ai due astenuti hanno votato contro solo Giorgi e Mione, così come per la variazione da 17mila euro per la realizzazione della Notte Bianca. In questo caso si è attinto a diecimila euro destinati al bike sharing mentre i restanti sono stati coperti dalla cooperativa Elleuno. “Una buona pratica della giunta che ha dimostrato capacità di reazione”, ha osservato Rampi in proposito mentre Mione ha evidenziato come sia stato fatto un gran lavoro da parte di Italiani e Ponzanelli ma “forse è meglio evitare sponsorizzazioni da parte di una cooperativa che è soggetta ad appalti col Comune e a controlli da parte dell'ente”. In questo caso la pratica è stata approvata con dodici voti favorevoli (fra cui quello dell'ex candidato sindaco) e l'astensione di Giorgi, Lorenzini e Castagna.
Le pratiche relative al bilancio si sono infine concluse con le parole di commiato dell'ex presidente dei revisore dei conti Simonazzi che sarà sostituito da Francesco Pisani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News