Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Aprile - ore 21.02

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Da Santo Stefano: "Rilanciare Pontremolese, Variante e Distretto turistico"

L'amministrazione comunale guidata dal sindaco di Paola Sisti guarda a un impegno sovracomunale. Tra i temi anche un masterplan per il retroporto.

"Crescita e qualità della vita"
Da Santo Stefano: "Rilanciare Pontremolese, Variante e Distretto turistico"

Sarzana - Val di Magra - "Guardare oltre i confini comunali per traguardare risultati di ampio respiro e ricadute durevoli". Questo l’impegno politico che l’amministrazione comunale di Santo Stefano afferma e ribadisce in occasione della presentazione in consiglio comunale del bilancio di previsione. Quattro i punti principali attorno ai quali gravita il ragionamento di Palazzo civico. C’è il tema della Pontremolese: “Il consiglio comunale – spiega il sindaco Paola Sisti – ha recentemente approvato un ordine del giorno che ne chiede il completamento. Un’opera irrinunciabile, strategica per lo sviluppo del territorio, per la quale si è costituito un comitato che vede una presenza trasversale di parlamentari. L’amministrazione comunale si impegnerà all’interno del comitato per promuovere un tavolo di coordinamento permanente per la Pontremolese”. Altro punto è la Variante Cisa tra Santo Stefano e Sarzana: “Da decenni – prosegue il primo cittadino – se ne discute senza risultati concreti. È un’infrastruttura necessaria per garantire una mobilità decorosa e sicura. Recentemente il Comune, assieme ad Anas e Salt, ha effettuato con esiti incoraggianti un sopralluogo per verificare la fattibilità tecnico-economica dell’opera. Ora intendiamo proseguire chiedendo alla Regione di istituire una cabina di regina con i Comuni e gli enti interessati per lavorare concretamente alla programmazione dell’opera”. Terzo punto, il retroporto. “La nostra volontà – afferma il sindaco – è predisporre un Masterplan dedicato alle aree retroportuali che permetterà di realizzare uno studio approfondito mirato a una razionalizzazione della zona, coinvolgendo sia le istituzioni, sia le associazioni e gli operatori del settore. Parliamo di un'area all’avanguardia, dove la convenzione recentemente stipulata da Comune con Cieli (Cento italiano eccellenza logistica trasporti infrastrutture, Università di Genova) e Autorità portuale ha già prodotto interventi e progetti virtuosi”.

Quarto tema, il Distretto turistico della Val di Magra a dell’Unione dei Comuni della Val di Vara (capofila Sarzana) istituito dal Mibact nel dicembre 2017 a seguito di parere favorevole della Regione. “Uno dei pochi Distretti riconosciuti in Italia – osserva il sindaco -, una notevole opportunità per intercettare finanziamenti, creare lavoro e sviluppo, valorizzare il turismo e attivare sinergie con realtà turistiche ‘organizzate’, quali la nascente Dmo. Occorre quindi farlo decollare rapidamente, redigendo un piano di sviluppo e impegnandosi da subito per progetti sovracomunali in grado di attrarre finanziamenti”.

Conclude il sindaco: “Vogliamo valorizzare il nostro Comune come parte integrante di un’area vasta omogenea e di un’azione che, coinvolgendo istituzioni, privati e associazioni, guardi alla crescita economica e al miglioramento della qualità della vita nel nostro territorio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News