Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 17 Settembre - ore 20.02

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Castagna attacca Eretta e Italiani: "Loro autosospensione ha il sapore elettoralistico"

la polemica

Sarzana - Val di Magra - "La prova più evidente della sconcertante disinvoltura e della totale assenza di senso delle istituzioni degli esponenti del centrodestra locale - ed in particolare proprio di quelli di loro che si candidano oggi al consiglio regionale - emerge clamorosamente dall'ultima 'trovata' degli assessori Costantino Eretta e Roberto Italiani". Francesca Castagna candidata Pd al Consiglio regionale se la prende con i due membri della giunta Ponzanelli che qualche giorno fa, si sono "autosospesi" dalla funzione di assessore (rimettendo le loro deleghe al sindaco) per via della concomitanza con la propria campagna elettorale: "Lo hanno fatto contrabbandando questo gesto come un atto di suprema correttezza ma hanno contestualmente chiarito - per bocca dell'assessore Italiani - che "resteranno comunque assessori a disposizione dei cittadini e degli operatori economici". Insomma, in soldoni: gli onori (l'interlocuzione, da assessori, con i cittadini in piena campagna elettorale con gli inevitabili risvolti propagandistici) restano; gli oneri (il lavoro quotidiano in settori nevralgici quali i servizi sociali, la sanità, il commercio, il turismo, i servizi, il ciclo dei rifiuti) saranno temporaneamente riaddossati alla sindaca, la quale notoriamente ha già le sue gatte da pelare e già non riesce a cavare un ragno dal buco nelle mansioni che ha preteso di non delegare ad apposito assessore, come ad esempio la cultura".
E ancora: "Dalla mossa delle ultime ore, gli assessori Eretta ed Italiani guadagnano solo più tempo da dedicare alla caccia al voto grazie all'abbandono dei loro compiti istituzionali, conservando tuttavia un'interlocuzione privilegiata (di sapore tutto elettoralistico) con i cittadini elettori, favorita dalla persistente spendita della loro qualità di assessori. E pensare che per questa meschina, furbesca trovata, la sindaca li ha persino elogiati come fossero degli eroi di guerra..."

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News