Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Settembre - ore 23.19

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
56,22%
38,81%
2,43%
0,90%
0,53%
0,44%
0,23%
0,19%
0,17%
0,08%
Ultimo aggiornamento: 22/09/2020 01:15:10 Sezioni 1691 di 1795

Castagna (Pd): "Nuovo ponte sul Calcandola? Meglio rifare quello di Falcinello"

Castagna (Pd): "Nuovo ponte sul Calcandola? Meglio rifare quello di Falcinello"

Sarzana - Val di Magra - Di fronte all'esigenza di demolire e ricostruire il ponte di via Falcinello che - oltre ad eliminare ogni rischio idraulico e statico - si farebbe carico di favorire il congiungimento pedonale fra il parcheggio totalmente gratuito dello stadio ed il centro storico (parcheggio utilissimo per chi volesse o dovesse trattenersi in città per un periodo di tempo significativo), la giunta Ponzanelli ha preferito realizzare un ulteriore ponte sul Calcandola per il costo previsto di oltre 2 milioni di euro.

Questo nuovo ponte dovrebbe rappresentare una alternativa all'attuale viabilità soltanto nel breve periodo dell'anno in cui la viabilità lungo il Calcandola sia impedita dalla presenza dell'acqua conseguente a piogge abbondanti (forse due mesi all'anno); e avrebbe il solo il vantaggio di rendere più comoda per due mesi la viabilità per qualche decina di residenti lungo la via Paradiso.

E' evidente che il rapporto costi-benefici che la realizzazione di tale opera prospetta è inaccettabile in una fase in cui le risorse degli enti pubblici sono ridotte e tanto più a Sarzana, dove un importo così consistente potrebbe essere meglio impiegato dalla amministrazione comunale, in opere di cui la città ha maggiormente bisogno, nel rispetto delle linee guida degli strumenti urbanistici e del fondamentale principio di salvaguardia della sicurezza del territorio; e il ponte di via Falcinello è una di queste!

Ricordiamo che uno dei due ponti sul Calcandola, quello in località Olmo, che in caso di piena e di esondazione avrebbe potuto causare ingenti danni all'intero centro storico, è stato demolito e ricostruito con modalità tali da eliminare ogni possibile rischio idraulico.

L'altro ponte, quello appunto di via Falcinello, non è stato fatto oggetto invece - nel frattempo - di alcun intervento, mentre le condizioni climatiche sono totalmente mutate e fenomeni atmosferici estremi, come quello di Palermo di alcuni giorni fa, non sono più da considerarsi eventi eccezionali, ma occorre purtroppo metterli in conto.

Di fronte all'esigenza di demolire e ricostruire il ponte di via Falcinello che - oltre ad eliminare ogni rischio idraulico e statico - si farebbe carico di favorire il congiungimento pedonale fra il parcheggio totalmente gratuito dello stadio ed il centro storico (parcheggio utilissimo per chi volesse o dovesse trattenersi in città per un periodo di tempo significativo), la giunta Ponzanelli ha preferito realizzare un ulteriore ponte sul Calcandola per il costo previsto di oltre 2 milioni di euro.

Quest'ultimo nuovo ponte dovrebbe rappresentare una alternativa all'attuale viabilità soltanto nel breve periodo dell'anno in cui la viabilità lungo il Calcandola sia impedita dalla presenza dell'acqua conseguente a piogge abbondanti (forse due mesi all'anno); e avrebbe il solo il vantaggio di rendere più comoda per due mesi la viabilità per qualche decina di residenti lungo la via Paradiso.

Il tutto a prescindere dalle verifiche sismiche che, a detta del Comitato ‘Sarzana che botta’, si dovrebbero effettuare per scongiurare ogni possibile rischio per una infrastruttura, quella del ponte di via Falcinello, assai delicata perché molto trafficata, è assolutamente pacifico che il ponte in questione rappresenti un preoccupante rischio idraulico per l'intera città di Sarzana, come da circa vent'anni attestano le carte della Autorità di Bacino.

Francesca Castagna, vicesegretario PD Sarzana

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News