Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Novembre - ore 20.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Castagna (Pd): "Assessori candidati sarzanesi si dimettano"

"altro che autosospensione..."

Sarzana - Val di Magra - "Nella diffusa carenza di aplomb e di sensibilità istituzionale che caratterizza la destra italiana e quella ligure in particolare è ancora possibile fare delle distinzioni. Così, a Genova, il sindaco Bucci ha fatto chiaramente intendere a due dei suoi assessori (Balleari e Fassio) che si candidano alle elezioni regionali che era opportuno che si dimettessero: un passo indietro vero e proprio, per evitare che l'interlocuzione con l'elettorato e la ricerca del consenso risultino inevitabilmente condizionate dal ruolo ricoperto e dai poteri esercitati o esercitabili in futuro. E i due si sono correttamente dimessi, spogliandosi incondizionatamente di ogni prerogativa e di ogni mansione connessa alle loro deleghe". Francesca Castagna candidata del Pd al Consiglio regionale mette a paragone Palazzo Tursi con l'atteggiamento della sindaca di Sarzana, Ponzanelli: "A Sarzana, due assessori (Eretta e Italiani) si sono candidati alla Regione senza che la sindaca, il cui aplomb istituzionale è quello che i sarzanesi hanno già sperimentato in più occasioni, battesse ciglio. I due ad un certo punto - tardivamente - hanno fumosamente dichiarato che si 'autosospendevano' dal loro incarico, precisando tuttavia che le loro deleghe erano solo temporaneamente restituite alla sindaca, e che essi avrebbero comunque mantenuto - prodigiosamente - lo status di assessori e che rimangono comunque a disposizione dei cittadini (ed elettori) per raccoglierne le sollecitazioni, per occuparsi dei loro problemi, senza bisogno di attendere la conclusione del fastidioso intervallo elettorale".

Ancora Castagna: "Un'abile stratagemma per ottimizzare i tempi della campagna elettorale, accantonando temporaneamente il fastidioso tran tran quotidiano dell'ufficio assessorile per potersi occupare a tempo pieno della raccolta del consenso, ma con addosso le insegne da assessore o comunque di chi presto tornerà a farlo. E magari avendo anche la pretesa di fare bella figura, dato che la sindaca - manco a dirlo - li ha elogiati per il nobile gesto".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News