Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 31 Ottobre - ore 20.14

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Casini: "Sarzana al buio. E cresce la microcriminalità"

Casini: "Sarzana al buio. E cresce la microcriminalità"

Sarzana - Val di Magra - “La (non) illuminazione pubblica”. Si intitola così l'interrogazione presentata dalla consigliera comunale sarzanese Beatrice Casini. L'esponente dell'opposizione, ex Pd e Italia viva, ora capogruppo di SiAmo Sarzana, rileva che “il centro storico e le aree urbane sono avvolte dal torpore, con tratti quasi totalmente al buio (Viale XXI Luglio, Via Landinelli ecc.). Molti cittadini hanno manifestato preoccupazione e palese scontento e diversi commercianti si sono attivati a proprie spese per illuminare la loro attività e rendere quindi più luminoso il tratto pedonale. Il 17 gennaio scorso il sindaco dichiarava: Sarzana non sarà più al buio e sarà una città più sicura, calda e accogliente come merita di essere […] con una rete di illuminazione pubblica nuova, meno costosa più efficiente e più green, e ancora i nuovi punti luce a led garantiranno una maggiore illuminazione rispetto ai precedenti, aumentando sensibilmente la luce per ogni quartiere”. Obbiettivi, quelli appena menzionati, che per Casini sono stati tutt'altro che centrati.

“Dall'efficacia dell'illuminazione pubblica – continua l'esponente dell'opposizione - dipendono, oltre al decoro urbano, la sicurezza generale e quella viaria. La mancanza di visibilità agevola episodi di microciminalità, i cui dati in città risultano essere esponenzialmente in crescita. I cittadini pagano i tributi e le tasse comunali per vedere garantiti loro i servizi, tra cui anche la pubblica illuminazione”. Casini interroga quindi sindaco e assessore competente per sapere “come mai l'illuminazione pubblica Led che avrebbe dovuto garantire il salto di qualità e un risparmio per le casse comunali, di fatto, è risultata un fallimento ed illumina scarsamente le vie cittadine” nonché “quali iniziative intenda porre in essere, in che modo e con quali tempistiche, per rimediare alla situazione creata”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News