Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 16 Luglio - ore 22.47

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Casini: "Disastro Marinella". Spilamberti: "Balle galattiche"

Scontro al vetriolo sulla situazione del litorale sarzanese. L'ex assessore: "La sindaca non sa come stanno le cose perché va a Fiumaretta". L'esponente della Lega: "Abbia rispetto almeno dei cittadini".

Casini: "Disastro Marinella". Spilamberti: "Balle galattiche"

Sarzana - Val di Magra - Non si ferma la polemica politica sulle spiagge di Marinella. Oggi, con un lungo intervento sui social network, la consigliera comunale Pd Beatrice Casini ha replicato alle recenti parole del sindaco Cristina Ponzanelli. "La spiaggia libera è un diritto, lo è sempre stato e sempre cittadini e turisti lo hanno avuto. Probabilmente lei, sindaco, frequentando gli stabilimenti balneari della vicina Fiumaretta non sa che tutte le spiagge oggi 'abbandonate' sono sempre state libere e anche attrezzate. I turisti e i cittadini avevano la possibilità di scegliere se sdraiarsi sulla spiaggia oppure noleggiare un lettino o un ombrellone senza essere vincolati ad abbonamenti stagionali", scrive l'ex assessore, corredando il testo con una foto di degrado marinellese. "Deve sapere che fino allo scorso anno erano presenti chioschi e servizi igienici - continua -. Oggi tutto questo non esiste. I cittadini e i turisti devono fare chilometri per acquistare una bottiglia d'acqua e se per pura disgrazia avessero un attacco di dissenteria sarebbero costretti a farsela addosso. Con quale coraggio dice 'abbiamo deciso di garantire qualcosa in più' ? Il Comune, Sindaco, in quanto gestore delle spiagge libere ha il dovere di garantire il salvataggio. È sempre stato garantito anche in passato, con quattro e non due postazioni. Ha il dovere di garantire la pulizia. Oggi le spiagge sono sommerse da cumuli di detriti e da sacchetti della spazzatura abbandonati a bordo spiaggia". Casini accusa infine Palazzo civico di aver "approvato un piano spiagge disastroso, eliminato l'area camper e più di 850 parcheggi causando un caos a cui nessuno aveva mai assistito prima d'ora", invitando la sindaca a prendere "coscienza del disastro di cui è responsabile".

E se l'assessore ai Lavori pubblici Barbara Campi, sempre via social, ha fornito una sorta di replica indiretta condividendo scatti di una Marinella tirata a lucido ("Ringraziamo la Marinella Spa per essere celermente intervenuta a ripulire l'area di Sua proprietà a ridosso delle spiagge libere. La spiaggia libera è di tutti: collaboriamo tutti insieme utilizzando le isole ecologiche messe a disposizione da Acam Iren per la cittadinanza", ha osservato), il giovane consigliere della Lega Luca Spilamberti, intervenuto con una nota, non ha fatto sconti all'esponente del Partito democratico. "Ahi ahi ahi Casini - scrive il salviniano - che tristezza dover fotografare proprietà private spacciandole per spiaggia pubblica, pur di attaccare questa amministrazione... ma poi, quando magnifichi i chioschi che c’erano l’anno scorso, parli di quelli che la procura ha sequestrato e ordinato di demolire? Stai forse suggerendo di commettere un abuso o un reato? Parla chiaro. E sul salvataggio, perché non ti informi o eviti di disinformare una volta nella vita e leggi le prescrizioni della Capitaneria di Porto sulle spiagge libere? Parla chiaro: rispetto delle norme o no. Sei riuscita con una foto e poche righe a raccontare almeno tre balle galattiche. Un po’ di rispetto, se non per la legge e per le istituzioni almeno per i cittadini".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia





Lo Spezia 19/20 prende forma, secondo voi oggi è più forte o più debole del suo predecessore?
























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News