Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 15 Ottobre - ore 21.07

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Caprioni chiama a raccolta gli operatori culturali

sarzana al voto
Caprioni chiama a raccolta gli operatori culturali

Sarzana - Val di Magra - Domani, giovedì 10 maggio, il Circolo Pertini e l’assessore Caprioni invitano la cittadinanza e gli operatori culturali cittadini all’incontro che si terrà alle 21 presso il centro sociale Barontini di via Ronzano. L’iniziativa è promossa dalla lista “Noi per il futuro” che sosterrà Alessio Cavarra alle prossime amministrative.


"Ci rivolgiamo a Voi per chiedere un sostegno alla nostra battaglia politica, ma anche culturale. Il Comune di Sarzana, in questi anni, ha compiuto un grandissimo sforzo per offrire sostegno alle attività culturali sul nostro territorio. Sforzo, che, talora, può apparire non sufficiente, ma che, se raffrontato con quello di altri comuni, è una realtà importante.
Voglio ricordare 73.500 euro di contributi annui alle associazioni culturali, la messa a disposizione di una sede comune all’ex tribunale, gli spazi dell’ex mercato ortofrutticolo messi a disposizione di diverse realtà, 18.000 euro di spese accessorie sostenute dal comune, la concessione degli spazi della fortezza Firmafede, la realizzazione di ben 36 spettacoli al teatro Impavidi a cura delle nostre associazioni, la realizzazione dello spazio di piazza De Andrè, la ristrutturazione del palco della Firmafede e la sistemazione dell’area mostre della stessa. La riapertura del Teatro Impavidi. La realizzazione della grande mostra di Andy Warhol
Ora vogliamo fare di più. Pensiamo che sia finita una fase dello sviluppo economico cittadino, basata sulla terziarizzazione e debba iniziare una fase nuova. Secondo la nostra visione la fase nuova può e deve essere caratterizzata dal binomio CULTURA & TURISMO.
Per questo riteniamo indispensabile un pieno coinvolgimento di tutte le realtà culturali presenti nel nostro territorio per dar vita a una Sarzana nuova, una Sarzana che si caratterizzi come una “PICCOLA ATENE”, per citare il nostro poeta Corrado Martinetti, ove fioriscano le più disparate attività culturali e siano esse punto di riferimento, di attrazione e di occupazione per i giovani.
Per fare questo abbiamo bisogno di contenitori e di promotori culturali adeguati. Abbiamo fatto nostra la proposta di “UNA CITTADELLA DELLA CULTURA”. L’utilizzo della ex scuola di viale XXI Luglio potrebbe offrire degli spazi importanti per centri di cultura musicale, scuole di musica, laboratori di teatro, di danza, cineteche, biblioteche, circoli letterari e scientifici, centri per le arti figurative, per la fotografia, spazi per prove ed esercitazioni, mostre, convegni e altro.
Contemporaneamente vorremmo sfruttare meglio l’immenso patrimonio delle fortezze, sia dal punto di vista turistico, che da quello di contenitori per iniziative. Proponiamo lo spostamento del Museo Virtuale nei sotterranei della fortezza e la liberazione di spazi importanti. La Fortezza Firmafede può e deve diventare la sede per eventi a grande capacità di attrazione: grandi mostre d’arte; mercati qualificati (Arte, antiquariato, fiere nazionali, ecc.), spettacoli, convegni, ecc.
Infine il teatro Impavidi e i suoi spazi annessi devono essere gestiti con oculatezza e va evitata la privatizzazione degli spazi. Ma esso deve assolvere a due funzioni, da un lato offrire una serie di spettacoli, che inseriscano, a pieno titolo, Sarzana in un prestigioso circuito nazionale, dall’altro divenire palestra per far crescere le nostre realtà culturali locali e proiettarle su una scena nazionale e internazionale. Le attività di formazione in particolari campi, se accompagnate da opportune strutture di alloggio per giovani (OSTELLO) potrebbero veramente trasformare la città.
Per fare tutto questo abbiamo bisogno di VOI. Voi, insieme a noi dovete diventare PROTAGONISTI PRIMARI di questo grande e ambizioso progetto. Vi chiediamo aiuto e sostegno e per questo v’invitiamo a un incontro pubblico dedicato ai temi della cultura".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News