Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Settembre - ore 21.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
56,13%
38,90%
2,42%
0,89%
0,52%
0,46%
0,24%
0,18%
0,17%
0,08%
Ultimo aggiornamento: 22/09/2020 10:02:52 Sezioni 1795 di 1795

Canessa: "Allarme ospedale Asl 5: dopo le elezioni cosa rimane?"

Sarzana - Val di Magra - Giovedì 27 agosto, in vista delle elezioni, il Presidente Toti ha ben pensato di inaugurare una Breast Unit in via 24 maggio, il cui arredo sarà ricavato (e riciclato) da altri ambulatori. Ancora non ci è dato sapere quali medici vi lavoreranno, ma quello che è certo è che il Senologo sarà assente per problemi personali, mentre il resposabile di Chirurgia Plastica è in pensione da mesi. Nei piani di Alisa c'è però la realizzazione di un'unica Breast Unit che, funzionando a livello regionale, avrà sede a Genova. Cosa resterà a Spezia dopo le elezioni?

Anche per quanto riguarda le sale operatorie, l'inaugurazione - ancora una volta funzionale alle elezioni - è fissata per il 27 agosto. Si inaugureranno due sale operatorie al piano terra: una ha le dimensioni adeguate, ma l'altra è così piccola da non avere le dimensioni minime per essere considerata una sala operatoria, ma solo un ambulatorio chirurgico. Manca però, per entrambe, un percorso sporco/pulito indispensabile per qualsiasi sala operatoria, per cui, anche se ci sarà un'autoclave nuova, occorrerà sterilizzare altrove, con relativi disagi e costi ingenti. Anche le finestre, funzionali al passaggio dei contenitori dello sporco, non sono di dimensioni tali da farli passare. È necessario però fare luce su un altro punto critico: non c'è il personale per far funzionare le nuove sale. Se queste dovessero aprire, se ne dovrebbero necessariamente chiudere una o due al primo piano. In teoria si potrebbe sfruttare l'occasione per effettuare lavori di manutenzione, che peraltro dovevano essere stati fatti due anni fa (programmati dalla Dottoressa Carlucci). Parliamo di buchi nelle pareti da cui potrebbe passare tranquillamente un gatto o un topo. Una volta finiti i lavori (almeno sei mesi) non ci sarebbe comunque il personale per far funzionare quattro o cinque sale.

Pier Aldo Canessa, candidato indipendente di Articolo Uno per la lista PD/Aricolo Uno
Per Sansa Presedente

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News