Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Settembre - ore 12.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
Ultimo aggiornamento: 21/09/2020 13:25:25 Sezioni 0 di 0

Caleo sostiene Sansa, ma gli consiglia misura e spiega: "Chi fa politica può commettere errori"

L'esponente Pd

Sarzana - Val di Magra - "Finalmente ci siamo riusciti, in ritardo, con polemiche e sottovalutazioni ma ci siamo riusciti: Ferruccio Sansa sarà il candidato che sfiderà Toti alle prossime elezioni regionali. Le responsabilità, nel parto tardivo, sono ascrivibili ai vari livelli di governo della coalizione, ma non è il momento per discuterne. Adesso bisogna correre per vincere e la cosa può anche non essere impossibile. Abbiamo candidato, coalizione quasi al completo e idee per poter giocare alla pari con questo centrodestra che non ha risolto un problema in questi cinque anni. Anzi ne ha peggiorato alcuni, vedasi il sistema sanitario". Lo afferma l'ex senatore Massimo Caleo, intervenendo all'indomani dell'ufficializzazione della candidatura di Ferruccio Sansa da parte del centrosinistra e del Movimento cinque stelle.

"Colgo l'occasione per fare un ragionamento politico, secondo me utile anche per la campagna elettorale. A Ferruccio Sansa si è arrivati da posizioni diverse, condividendo idee e progetti consapevoli: nella costruzione delle coalizioni politiche bisogna saper fare degli utili passi indietro. Adesso Ferruccio è il mio candidato per battere la destra. Lo sosterrò con convinzione. Però deve avere la necessaria consapevolezza che non sarà facile e dovrà recuperare terreno e riconquistare anche tanti elettori Pd a cui non ha riservato, in questi anni, un degno trattamento. Dovrà capire che chi fa politica ed è chiamato a prendere decisioni continue e importanti certe volte può anche commettere degli errori, senza per questo essere annoverato tra i ladri e i dediti al malaffare. Dovrà capire che spesso comporre un quadro condiviso nelle decisioni politiche comporta tanto lavoro e sacrifici, anche personali. Dovrà rendersi conto che le parole dette in un certo modo, poco meditate, sono più pesanti che le pietre. E ancora, ricordarsi che la misura è uno dei valori insieme all'onestà e alla competenza che contraddistinguono un buon e appassionato politico. Insomma caro Ferruccio c'è molto da lavorare, senza spocchia, con umiltà, consapevole che la competizione si può vincere partendo con il ringraziare quanti, ti assicuro che sono tanti e a tutti i livelli, che in questi anni hanno lavorato per migliorare la nostra terra di Liguria. Io faccio parte, con pregi e difetti, da tanti anni, di una comunità di donne e uomini orgogliosi, con la schiena ben dritta. Ti posso assicurare che anche questa volta faremo, con passione e speranza, la nostra parte. In bocca al lupo", conclude Caleo, responsabile nazionale Parchi e aree protette del Partito democratico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News