Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 28 Novembre - ore 19.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Bufano (Pd): "Chi lascia Protezione Civile non lo fa per simpatie politiche"

"indignazione di torri esilarante"
Bufano (Pd): "Chi lascia Protezione Civile non lo fa per simpatie politiche"

Sarzana - Val di Magra - "Dodici volontari della Protezione Civile gettano la spugna per contrasti "insanabili" con l'assessore al ramo Torri. Alcuni esponenti dell'opposizione consiliare, scorrendone i nomi fra i quali è agevole riconoscere i fondatori e gli unici effettivi operatori di quella meritoria istituzione (dei quali non hanno mai avuto risalto le opinioni politiche), si  dolgono di questa "frattura"  e - pur precisando di non conoscere i motivi dell'abbandono - affacciano l'ipotesi che ci sia sotto un tentativo di 'scalata' e di 'normalizzazione' politica da parte della Destra sarzanese". Così l'esponente del Pd sarzanese Paolo Bufano, che prosegue: "Il sospetto è più che legittimo se si considerano le 'epurazioni' fra il personale comunale meno 'addomesticabile', il tentativo (fallito) di lanciare un'Opa sulla Pubblica Assistenza e la propensione a 'strangolare' l'associazione che ha gestito per decenni il Centro sociale Barontini... Tutti precedenti nei quali è agevole cogliere il disegno di 'voltar pagina' rispetto al passato anche laddove si opera a servizio del pubblico secondo criteri di efficienza, o nel settore del volontariato senza tessere e senza bandiere; tutto in nome della missione di fare tabula rasa dell'oscuro passato bolscevico per fare trionfare il Verbo totiano e i luminosi orizzonti neopadani, inducendo nel contempo i Sarzanesi ad "aspettare e sperare che già l'ora di avvicini". È dunque davvero esilarante che l'assessore Torri si indigni e proclami che - rispetto ad alcune realtà come la Protezione Civile - la politica deve restarne fuori (e che le due consigliere cui si è ridotto il gruppo consiliare leghista elaborino strampalate teorie complottiste per dargli man forte); in realtà chi oggi lascia la Protezione Civile a Sarzana in rotta con l'Amministrazione, dopo averla fondata, guidata ed incarnata  è - agli occhi dei Sarzanesi - chi ha un irrinunciabile bagaglio di competenze, di esperienze, di generosità e di passione civile, che non ha nulla a che vedere con le simpatie politiche; tutto il resto è arroganza, servilismo e manipolazione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News