Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 25 Maggio - ore 21.10

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Baratto amministrativo, Giorgi (M5S) presenta una mozione

Baratto amministrativo, Giorgi (M5S) presenta una mozione

Sarzana - Val di Magra - La capogruppo M5S nel consiglio comunale di Sarzana Federica Giorgi, ha depositato una mozione che chiede l'introduzione del “Baratto amministrativo” che consentirebbe alla fasce deboli della cittadinanza di pagare i tributi comunali non in forma economica ma con interventi per la riqualificazione del territorio. Lavori che possono riguardare la pulizia, la manutenzione, l’abbellimento di aree verdi, piazze, strade ovvero interventi di decoro urbano, di recupero e riuso, con finalità di interesse generale, di aree e beni immobili inutilizzabili, e in genere la valorizzazione di una limitata zona del territorio urbano o extraurbano.

“L'attuale crisi economica – spiega Giorgi - ha prodotto un aumento di famiglie in stato di indigenza, che non hanno le possibilità economiche per poter fra fronte a tutte le spese, compreso il pagamento di tasse e tributi locali, suddette tasse non corrisposte si trasformano in una mancanza di entrate per il nostro Comune, provocando successivamente un iter burocratico che ricade su tutta la cittadinanza. Tale misura – aggiunge - costituirebbe anche un’opportunità di ridare dignità a chi versa in stato di bisogno dando loro la possibilità di mettersi a disposizione della propria comunità e di sentirsi utili a se stessi e agli altri. Considerato che con tale forma di “baratto amministrativo” si potrebbe consentire a cittadini, disoccupati e con un ISEE inferiore al minimo reddituale, che hanno tributi comunali non pagati, iscritti a ruolo e non ancora regolarizzati o che hanno ottenuto contributi come inquilini morosi non colpevoli negli ultimi tre anni, di svolgere attività di pulizia delle aree a verde o di manutenzione o interventi di decoro urbano a fronte del pagamento dei tributi”. Giorgi chiede quindi che all'interno del bilancio del comune venga individuata una somma da destinare al baratto amministrativo anche a fronte dell'approvazione nel novembre scorso da parte del consiglio regionale della legge che prevede l'istituzione di un albo per le amministrazioni che intendono adottare la formula del baratto amministrativo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News