Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 22 Luglio - ore 20.22

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Arcola, centrodestra polemico: "Maggioranza con la maglietta ma senza documento"

Sarzana - Val di Magra - Vanno bene unanimità e concordia, ma a margine del consiglio comunale tenutosi al Termo di Arcola (QUI), con una nota, il gruppo di centrodestra composto dai consiglieri Gatti, Massi, Pavero e Righi mette qualche puntino sulle 'i'. "Non sono mancati i colpi di scena all’apertura dei lavori - si legge - : la maggioranza che ha convocato il Consiglio Comunale non ha presentato un proprio documento! Veniva così richiesta la conferenza dei capigruppo, (durata quasi due ore) con l’intento di presentare un documento unico con la disapprovazione del gruppo di centro destra.(nel frattempo tutti i cittadini venuti ad assistere abbandonavano l'aula sbigottiti)".

"Surreale. L'avevamo intuito da come era stata scritta la convocazione del Consiglio: uno slogan da campagna elettorale che nulla aveva a che fare con l'atto istituzionale. Per poi scoprire che l unico documento su cui discutere e votare era quello presentato da noi di cdx. È la mia terza legislatura - afferma la consigliera Massi - e non ho mai assistito a niente di simile. Mi domando se chi governa ha idea del ruolo istituzionale che ricopre. Una maggioranza che viaggia a suon di slogan visto che si sono presentati con la maglietta ad hoc ma non con l'atto concreto per aprire la seduta".

"Nella settimana scorsa - continua Righi - c’è stato un susseguirsi di articoli di stampa, appuntamenti di varia natura: istituzionali come il consiglio comunale della Spezia, il convegno con i sindacati e la manifestazione a Melara, che mi hanno fornito un quadro preciso della situazione. Purtroppo quello che ho visto da parte di una certa parte politica, e mi riferisco alla sinistra arcolana, è pura strumentalizzazione: chi c’era al governo quando Enel si è insediata? E ancora, chi autorizzo e rinnovo' la stessa autorizzazione? Forse la solita parte che oggi, con manifestazioni populiste, si scopre ambientalista !"

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News