Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Aprile - ore 21.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ameglia approva il bilancio e pensa a un nuovo servizio di raccolta rifiuti

Investimenti nelle frazioni per oltre due milioni. Opposizione contraria, Bernava: "Percentuale porta a porta altissima ma costi elevati".

via libera al piano triennale
Ameglia approva il bilancio e pensa a un nuovo servizio di raccolta rifiuti

Sarzana - Val di Magra - Con l'approvazione del bilancio il Comune di Ameglia ha dato il via libera al nuovo piano triennale delle opere pubbliche che porterà ad investimenti per circa due milioni e duecentomila euro. Per quanto riguarda il borgo sono previste la risistemazione di Piazza della Libertà e la riqualificazione della zona dell'Avenza. A Punta Corvo è in programma l'affidamento del progetto per la riqualificazione completa di via Don Callisto De Marchi mentre per le frazioni di Bocca di Magra e Fiumaretta è previsto un investimento da un milione per la riqualificazione urbana delle aree di prossimità delle arginature. Infine Montemarcello dove si provvederà alla risistemazione dell'accesso al paese lato porta, con abbattimento delle barriere architettoniche, e il rifacimento della strada che porta all'imboccatura del sentiero di Punta Corvo. Altri fondi saranno dedicati al rifacimento degli spogliatoi del campo sportivo della Ferrara.

Bilancio bocciato dall'opposizione che ha criticato la voce da un milione e 600mila euro per le contravvenzioni e soprattutto l'aumento della Tari, motivo questo di scontro con l'assessore Bernava. Quest'ultimo ha respinto al mittente l'accusa di aver aumentato di centomila euro i costi di gestione dei rifiuti, quota che sarebbe invece di settantamila che comprendono una quota legata alla copertura del piano finanziario dovuta principalmente ad aumento dell'evasione. Bernava ha inoltre anticipato la volontà di iniziare a ragionare sul passaggio dal porta a porta ai bidoni intelligenti, cambiando così il servizio di raccolta che attualmente ha raggiunto l'82% ma ha fatto aumentare anche i costi di gestione necessari per mantenere un alto standard qualitativo. “Per il momento siamo allo studio di fattibilità – spiega in proposito a CdS – ma ci stiamo pensando, e ne parleremo anche con l'opposizione, perché i cittadini sono bravissimi a differenziare ma i costi sono troppo alti per mantenerci a questi livelli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News