Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Marzo - ore 15.28

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

A Bolano 378mila euro per efficientare la scuola di Ceparana

Il sindaco Battilani: "Migliorato il comfort per gli alunni e la performance energetica".

A Bolano 378mila euro per efficientare la scuola di Ceparana

Sarzana - Val di Magra - Approvato l’elenco degli enti finanziati con le economie dei Mutui Bei 2015 pubblicato sul sito del MIUR, trattasi dei contributi per il finanziamento degli interventi inclusi nei piani regionali di edilizia scolastica, riguardanti messa in sicurezza, manutenzione, ristrutturazione e nuove costruzioni, facenti parte del programma di concessione di mutui a carico dello Stato, di durata trentennale, che le Regioni possono stipulare tramite la Banca Europea degli Investimenti (BEI) e la Cassa Depositi e Prestiti. In base a questo elenco, al Comune di Bolano è stato riconosciuto l’importo del finanziamento richiesto pari a 378mila euro su un importo complessivo di 420mila euro. 
"Il progetto riguarda la realizzazione di una serie di opere di varia consistenza e tipologia necessarie al completamento esterno delle scuole primaria e infanzia realizzate a Ceparana - spiega il sindaco Alberto Battilani - oltre che al ripristino di manufatti esterni al sedime delle scuole. Le opere sono volte a migliorare il comportamento passivo dell’edificio dal punto di vista termico, migliorare le condizioni di comfort dell’auditorium, dotare gli edifici scolastici di un’adeguata sistemazione delle aree esterne, alla sistemazione delle aree esterne al sedime scolastico localizzate lungo via Verdi e piazzetta dei Castagni, con formazione di pensilina fotovoltaica e ripristinare la pista ciclabile a nordest della scuola dell’infanzia". Il finale è da campagna elettorale. "Per concludere, rispondiamo alle polemiche con i fatti e soprattutto con progetti e finanziamenti. Siamo sicuri che il prossimo 26 maggio gli elettori sapranno valutare chi in questi anni, nonostante le difficoltà oggettive di quel cantiere, ha lavorato con serietà e chi, invece, si è distinto per polemiche sterili, senza mai mostrare un atteggiamento propositivo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News