Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 28 Febbraio - ore 12.33

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Un parco interregionale tra Liguria e Toscana"

L'onorevole Traversi, che fa parte della Commissione Ambiente alla Camera, boccia come non realistico il progetto di un parco nazionale. "Parlato con il ministero, niente proposte elettoralistiche".

magra e dintorni

Sarzana - Val di Magra - "L’ipotesi più realistica attualmente è quella di trasformare il Parco del Magra in parco interregionale tra la Toscana, che ha già votato favorevolmente, e la Regione Liguria, dove la strada è già stata tracciata dai nostri portavoce e che speriamo proceda rapidamente e non si faccia guidare dalla solita inerzia sui temi ambientali". La prospettiva è quella governativa questa volta, espressa dal deputato pentastellato Roberto Traversi che fa parte della Commissione Ambiente della Camera. Tra chi vuole cancellare l'ente al confine tra Liguria e Toscana e chi ne vorrebbe fare un parco nazionale, ecco una proposta "di mezzo".
Il M5S sostiene Legambiente nella proposta di valorizzazione. "Anche a seguito degli interventi di Legambiente mi sono interessato per trovare soluzioni per trasformare Parco del Magra in Parco Nazionale e da subito mi sono impegnato per valutare le possibili alternative e sostenere la proposta". Non manca la polemica politica, con frecciatina in particolare alla collega Raffaella Paita. "Rilevo i soliti interventi tardivi di deputati del PD sia rispetto alle proposte, sul tavolo da anni e che quindi potevano già essere state attuate, sia rispetto agli sviluppi in corso".

Traversi ha già parlato con gli uffici del ministro competente Costa. "Ho chiesto chiarimenti al Ministero per capire quali siano le opzioni realistiche, considerati i diversi tentativi di trasformare i parchi regionali in parchi nazionali ma che, di fatto, non lo sono poi diventati per mancanza di risorse o per impegni presi dai precedenti governi e mai rispettati. Spesso si è trattato di proposte finalizzate a campagne elettorali e a fini giornalistici non motivate da una reale possibilità di realizzazione. L’intento dovrebbe essere, invece, quello di tutelare l’ambiente e valorizzare i nostri parchi, costruendo progetti condivisi con il territorio e le Istituzioni interessate e tenendo conto delle risorse disponibili”.
Da qui l'idea di un parco interregionale. "Auspico un veloce interessamento della Regione Liguria e una risposta positiva alla Regione Toscana in modo da risolvere la tutela e la valorizzazione unitarie dell'ecosistema fluviale della Magra e concentrare le risorse per questo importante obiettivo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News