Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Settembre - ore 13.24

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Un candidato che parli anche ad ambienti non di centrodestra"

Il neo coordinatore regionale di Fratelli d'Italia, Massimiliano Iacobucci, fa tappa a Sarzana e parla di elezioni: "Andremo al voto uniti".

"Un candidato che parli anche ad ambienti non di centrodestra"

Sarzana - Val di Magra - Giornata spezzina per Massimiliano Iacobucci, neo coordinatore regionale di Fratelli d'Italia. Dopo una mattinata nel capoluogo, l'esponente FdI ha raggiunto Sarzana per un pranzo da Taraballa con i militanti, affiancato dall'assessore regionale Gianni Berrino e dal consigliere comunale Carlo Rampi. "Sto girando le province liguri per ridare un'organizzazione periferica e capillare al nostro partito - ha spiegato Iacobucci a Sarzana -. A breve nomineremo un coordinatore provinciale, che ora non c'è. Qua a Spezia dobbiamo cercare di essere più uniti e litigare meno, lavorando per essere parte integrante della coalizione di centrodestra. Un ruolo da vivere cercando di essere protagonisti. Come? Con idee che bucano lo schermo e persone che sanno rappresentarle bene". A Spezia Iacobucci ha visto anche il sindaco Pierluigi Peracchini, "una persona dinamica e che tratta ogni gruppo consiliare con pari dignità".

Ineludibile il tasto elezioni. Sarzana fra due mesi va al voto e il centrodestra non sa ancora che cavallo - o cavalli - avrà. "Vogliamo replicare il modello del centrodestra unito che ha vinto in Regione, a Genova, a Savona, alla Spezia. Abbiamo recentemente incontrato Toti e Giampedrone, su questo c'è piena condivisione. Il centrodestra a Sarzana sarà unito. Il candidato? Stiamo valutando una serie di persone. Sarzana ha un forte radicamento storico di sinistra, quindi bisogna trovare una persona in grado di sondare ambienti culturali non tipici del centrodestra". Parole che, quindi, non chiudono a una figura come quella dell'ex vice sindaco del centrosinistra Gino Ambrosini, il cui nome è dato da tempo in cima alla lista di Toti e Giampedrone per la conquista di Sarzana. Nome nei confronti del quale tuttavia l'ala destra della coalizione nei mesi scorsi aveva manifestato più di una perplessità. "Non ci piacciono i saltimbanchi, di certo non candidiamo il segretario del Pd. Ma non può nemmeno esserci un pregiudizio 'razziale'", spiega ancora Iacobucci, dando a intendere la spendibilità di una figura che, pur con trascorsi del centrosinistra, abbia poi sposato la causa del fronte opposto.

Oltre al nome di Ambrosini, continua a circolare quello del collega giornalista Fausto Rossi, il quale ormai a giorni alterni smentisce la sua disponibilità a buttarsi in politica e ad affrontare il logorio e gli oneri - al netto degli onori - della vita da primo cittadino. Pare attardata rispetto agli altri la candidatura di Roberto Italiani, coordinatore del gruppo 'Sarzana popolare'. E la candidatura a sindaco del 33enne Stefano Torri pare più che altro una piccola prova di forza da parte di un Carroccio galvanizzato dal boom elettorale. Tutto questo in attesa di eventuali ulteriori nomi che possano smuovere le acque.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News