Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Agosto - ore 22.47

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Si fa presto a dire (Sarzana) popolare..."

Intervento di Paolo Bufano, esponente Pd, già segretario sarzanese e provinciale del Partito Popolare Italiano.

"Si fa presto a dire (Sarzana) popolare..."

Sarzana - Val di Magra - Il termine 'Popolare' nella storia politica italiana è stato più volte travisato.
Continuarono a definirsi Popolari i transfughi dal PPI, capeggiati da Stefano Cavazzoni, che - alle elezioni politiche del 1924 - confluirono con fascisti e parte dei liberali nel cosiddetto Listone vincendo una prova elettorale condizionata da violenze e soprusi (eh già, anche Mussolini è andato al potere vincendo le elezioni ...). De Gasperi invece - che era il segretario dei veri Popolari, i seguaci di Sturzo che traevano ispirazione dalle encicliche sociali della Chiesa - si beccò quattro anni di galera come oppositore del regime.
Settanta anni dopo, nel 1994, un gruppo di fuoriusciti dal nuovo Partito Popolare (guidati dal clerico-moderato Buttiglione) conflui', insieme ai neofascisti di Alleanza Nazionale e agli indipendentisti della Lega Nord, sotto l'ala dell' 'homo novus' della destra italiana, Silvio Berlusconi.
I veri Popolari (Andreatta, Prodi, Marini, Castagnetti, Bindi) diedero invece vita all'esperienza dell'Ulivo, sfociata infine nella nascita del Partito Democratico.
E anche oggi è così. Quelli di Sarzana Popolare, eredi politici di Cavazzoni e di Buttiglione e avendo come referente nazionale nientemeno che Formigoni, reggono lo strascico alla nuova destra intollerante a trazione leghista. Invece gli eredi di Sturzo, di De Gasperi e di Moro, quelli che continuano a trarre ispirazione dalla dottrina sociale della Chiesa, ancora una volta (e anche a Sarzana) sono da un'altra parte...

Paolo Bufano, esponente Pd, già segretario sarzanese e prov.le del Partito Popolare Italiano

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News