Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 21 Settembre - ore 20.12

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Sarebbe delittuoso lasciar tramontare offerta di Renovo per Marinella"

Il comitato politico del Pd ai liquidatori: "La Tenuta è un presidio irrinunciabile".

"Sarebbe delittuoso lasciar tramontare offerta di Renovo per Marinella"

Sarzana - Val di Magra - Sul futuro della tenuta di Marinella, e nello specifico sull'offerta presentata da Renovo, interviene anche il comitato politico del Pd di Sarzana che oggi richiama alle proprie responsabilità in particolare i liquidatori della proprietà.
“Renovo ha ribadito la propria volontà di prendere in affitto e gestire l'azienda agrozootecnica di Marinella – spiegano - investendo nel potenziamento e nel rilancio della stessa e delle sue produzioni. È una disponibilità che sarebbe delittuoso lasciar tramontare”.
Il comitato, composto da Bonotti, Bufano, Rossi, Bottiglioni, Castagna, Michelucci e Faenza, puntualizza: “Un'azienda primaria accerta, pur fra mille difficoltà, la possibilità di ristrutturare e rilanciare la Tenuta, scommette sulla valorizzazione del suo marchio storico e mette immediatamente a disposizione cospicui investimenti. Bisogna che sia chiaro a tutti, ed in particolare ai Liquidatori della società proprietaria, che questa dovrebbe essere una buona notizia non soltanto per i dipendenti dell'azienda, in croce da fin troppo tempo, né soltanto per i nostalgici di uno storico marchio e di un prodotto di qualità, o soltanto per coloro che hanno a cuore la salvaguardia della qualità ambientale di quella porzione della piana di Marinella. Dovrebbe essere una buona notizia soprattutto per i liquidatori della società proprietaria e per i creditori di cui essi debbono salvaguardare gli interessi”.

“È fin troppo evidente infatti che la Tenuta rappresenta, agli occhi della generalità dei Sarzanesi, di chi li amministra oggi e di chi li amministrerà domani, un quadrante nevralgico della programmazione territoriale (è imminente la redazione del Puc) ed un presidio irrinunciabile contro la prospettiva di processi edilizi degenerativi e frammentari. Salvaguardare l'unitarietà e la storica destinazione della Tenuta rappresenta dunque la sola possibilità di garantire anche l'unico valore patrimoniale che la stessa può realisticamente esprimere. Creare i presupposti per il suo smembramento significherebbe soltanto - a fronte di una rigorosa regolamentazione urbanistica del comparto - deprimerne irrimediabilmente il complessivo valore. Ci aspettiamo parole chiare al riguardo – conclude il comitato - da tutte le forze politiche presenti a Sarzana”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News