Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Novembre - ore 22.34

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Ponzanelli vuole sostenere il San Bartolomeo ma la Lega la zittisce"

Intervento di Francesco Battistini, Andrea Fantini, Lorenzo Forcieri e Paolo Mione.

"Ponzanelli vuole sostenere il San Bartolomeo ma la Lega la zittisce"

Sarzana - Val di Magra - Il Sindaco di Sarzana Cristina Ponzanelli dice di voler dare più importanza all’Ospedale San Bartolomeo ma l’azionista di maggioranza della sua squadra di governo, la Lega, la sconfessa e ne zittisce gli ardori.
Per l’Assessore alla Sanità della Regione Liguria, infatti, il San Bartolomeo è un presidio marginale. Una succursale minore da utilizzare, forse, come ripostiglio. Contemporaneamente l’assessore non dice nulla su come sbloccare l’impasse della costruzione del Felettino. Si vive, o meglio, si sopravvive, alla giornata,senza alcun progetto e lo sbandamento di una Sanità spezzina senza bussola è sempre più chiaro.
Tutto ciò è fin troppo evidente:
Basta farsi un giro per l’Ospedale di Sarzana per toccare con mano la marginalità in cui è stato tragicamente ridotto.
Al piano terra, dove un tempo c’erano le palestre della Don Gnocchi, oggi regna l’abbandono. Attrezzature buttate alla rinfusa, alcune neppure più utilizzabili. La piscina, che abbiamo salvato, ora giace sotto un tavolato e tutto è in disuso.
Salendo al piano superiore la situazione tragica è rappresentata dal Day Hospital oncologico. Non idoneo, secondo il Direttore Sanitario. E allora dopo aver speso centinaia di migliaia di euro, a lavori ultimati, quei locali sono rimasti chiusi. L’emodialisi, costata circa 600 mila euro, è rimasta ferma, senza ragione, per mesi.
E poi ancora le moderne sale operatorie sottoutilizzate e i reparti rimasti ormai senza primari.
Il San Bartolomeo è stato svuotato, nel corso degli anni. Un impoverimento costante, continuo e pesante. Iniziato con la chiusura della maternità e ostetricia e che oggi continua con ancor più forza.
In un momento in cui l’Ospedale del Felettino si allontana sempre più noi crediamo che si debba investire con più forza nelle strutture che abbiamo, il Sant’Andrea e il San Bartolomeo che è l’ospedale più nuovo e funzionale della provincia e dobbiamo puntare ad utilizzarlo al meglio, nell’interesse di tutti i cittadini della nostra provincia.
Con ciò inviamo un appello a tutte le forze politiche e civiche che agiscono nell’ampio alveo del Centrosinistra: incontriamoci, facciamo il punto della situazione attuale e mettiamo assieme le idee che ognuno di noi ha per presentare un piano strategico per la Salute immediatamente attuabile.

Francesco Battistini
Consigliere Regionale
liberaMente Liguria

Lorenzo Forcieri
AvantInsieme - La Spezia

Paolo Mione
Sarzana per Sarzana

Andrea Fantini
Ortonovo in Movimento

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News