Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 16 Luglio - ore 13.49

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Il tracciato per il ponte di Ceparana non c'entra con il biodigestore"

Sarzana - Val di Magra - Le opere sul lato santostefanese relative al ponte di Ceparana studiate per favorire l'insediamento del biodigestore a Saliceti? Una voce che gira insistentemente, ma che il vice sindaco e assessore alla viabilità di Santo Stefano, Alessandro Capetta, ha inteso smentire con un post che ha avuto buona circolazione sui social. “Il progetto del ponte finanziato da Cipe e Regione prevede lo sbarco su via Arenella, pressappoco in corrispondenza del vecchio stabilimento di Colliva. Da lì – perché il ponte abbia una funzione – è necessario arrivare alla bretella autostradale, in linea d’aria un chilometro o poco più. Non vorrei sbagliarmi ma il finanziamento Cipe è degli anni 2014/2015, il che significa che il progetto sarà stato concepito e predisposto non meno di due o tre anni prima.
Tempi nei quali la Provincia e la Regione immaginavano di trattare la frazione organica a Boscalino, comune di Arcola, 'solamente' per le necessità della nostra provincia. Perché allora legare le due cose? Il sito individuato da Recos per il biodigestore ingloba l'impianto esistente.
Dovremmo ricordarci, affrontando questo tema, che Saliceti è operativo da anni nel trattamento del rifiuto indifferenziato. Senza ponte e senza viabilità 'santostefanese' legata al ponte, serve già tutta la nostra provincia, il Tigulio e qualche comune dell’entroterra di Genova. Chi conferisce a Saliceti passa dall’autostrada e da questa alla viabilità industriale realizzata da Svar un bel po’ di anni fa.
Chi propone il biodigestore tra i punti di forza della sua proposta ha indicato proprio questo aspetto: l’esistenza di una efficace connessione alle infrastrutture. Almeno su questo difficile dargli torto. In sintesi: è ovviamente legittimo essere contro la realizzazione del ponte o ad ipotesi di viabilità ad esso connesse, sono convinto sia una stupidaggine se questa posizione trova giustificazione dalla battaglia contro il biodigestore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia





Lo Spezia 19/20 prende forma, secondo voi oggi è più forte o più debole del suo predecessore?
























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News