Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Giugno - ore 09.19

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"I veri popolari non si vergognano di un papa coraggioso e coerente"

Intervento di Paolo Bufano, esponente Pd, già segretario sarzanese e provinciale del Partito Popolare Italiano.

"I veri popolari non si vergognano di un papa coraggioso e coerente"

Sarzana - Val di Magra - Intervento di Paolo Bufano, esponente Pd, già segretario sarzanese e provinciale del Partito Popolare Italiano

Non ero in città, ma mi hanno riferito che un esponente di rilievo della maggioranza di centrodestra sarzanese ha scritto su fb (vedi QUI): "un Papa vergognoso, da cristiano provo disgusto", così commentando le prese di posizione di Papa Francesco contro le violenze intolleranti dell'estrema destra ed in favore dell'accoglienza in relazione ai fatti di Roma (Casal Bruciato).
Ho pensato subito che fosse il presidente Rampi ad aver allentato per un momento i freni inibitori impostigli dal ruolo istituzionale e ad aver dato libero sfogo alle sue autentiche e mai rinnegate simpatie lefebvriane oppure che fosse qualche Leghista ancora frustrato dall'aver letto su una copertina di Famiglia Cristiana un titolo emblematico:"vade retro Salvini!".
Macché. Ho verificato sul giornale di ieri. Il cristiano "disgustato da un Papa" che apostrofa nientemeno come "vergognoso" è il Coordinatore cittadino di Sarzana Popolare, quella che dovrebbe rappresentare la costola moderata, illuminata e cristianamente ispirata della maggioranza di centrodestra sarzanese, orientata da adamantini statisti come Formigoni e Cesa e che risulta invece questa volta addirittura più becera rispetto alle posizioni oltranziste ed intolleranti delle altre forze della coalizione.
Il Popolarismo italiano invece, che festeggia proprio quest'anno il suo centenario, trae alimento da sempre dalla Dottrina sociale della Chiesa quale si evince dai documenti del Papa e della Conferenza Episcopale Italiana e si ispira alle idee di un prete di Caltagirone (Don Sturzo) e non a quelle (sì, ma quali?) di un geometra di Beverino (tale Andrea Costa). E i veri Popolari (non gli usurpatori di quel titolo) non si vergognano davvero dei richiami agli insegnamenti evangelici di un Papa coraggioso e coerente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News